Indietro

Solferino vi regala l’abbonamento al Corriere della Sera

30 settembre 2020

Scoprite come! La Campagna Gadget 2020 di Solferino inizia il 22 ottobre, in tutte le librerie aderenti

Una campagna rivoluzionaria, quella che Solferino sta per portare nelle librerie italiane in collaborazione con il Corriere della Sera.

Laddove, infatti, molti editori scelgono di omaggiare lettrici e lettori con oggetti di varia natura, Solferino ha deciso di regalare notizie, punti di vista, approfondimenti.

La casa editrice di RCS, che in questi due anni ha messo insieme un catalogo ricchissimo, per tutti i gusti e le età, ha deciso di regalare 3 mesi di accesso illimitato a tutta l’offerta informativa del Corriere della Sera con l’acquisto di due titoli a scelta.

Un’iniziativa perfettamente coerente con l’identità del marchio editoriale. Fin dalla nascita nel 2018, infatti, Solferino ci ha sempre tenuto a sottolineare il legame di continuità con la storia del quotidiano, fatta di attenzione all’attualità, ma anche dell’impegno di grandi scrittori “prestati” al giornalismo, da Buzzati a Montale, da Calvino a Pasolini. 

La locandina

Come funziona?

La campagna inizierà il 22 ottobre e si concluderà il 22 novembre. Ai librai che hanno scelto di partecipare all’iniziativa verrà fornito un kit con tutto il materiale promozionale, compresa la locandina e gli abbonamenti gratuiti. Questi saranno confezionati dall’editore nella forma di tessera, con impresso un codice di attivazione.

Nelle librerie aderenti verrà data in omaggio una di queste tessere a tutti coloro che acquisteranno due libri scelti dall’intero catalogo Solferino, comprese le novità. Il codice per abbonarsi al Corriere per 3 mesi sarà attivabile fino al 31 gennaio 2021

L’offerta consentirà, dal momento dell’attivazione, l’accesso illimitato a  www.corriere.it e ai contenuti premium, newsletter dedicate, l’edizione in pdf del giornale, la copia cartacea la domenica e l’accesso all’archivio storico, a Corriere news e Corriere digital edition e alla app. 

Dieci titoli Solferino per approfittare dell’iniziativa

Ma come orientarsi nel catalogo di Solferino? Noi, come al solito vi consigliamo di andare in libreria e lasciarvi ispirare dall’autorevolezza degli autori, le sinossi dei volumi o l’intuito. Tuttavia, vogliamo aiutarvi nella scelta segnalandovi quindici titoli imperdibili pubblicati dall’editrice milanese. 

Romanzi

C’è l’imbarazzo della scelta, a cominciare dai romanzi: dal caso editoriale degli ultimi due anni, La ragazza della palude, commovente storia di formazione scritta della naturalista e zoologa Delia Owens (ne abbiamo parlato qui), all’ultimo attesissimo libro di Susanna Tamaro, Una grande storia d’amore, fresco fresco di stampa. Dal memoir di Massimo Gramellini Prima che tu venga al mondo, sull’esperienza di essere figlio e diventare padre, al noir dalle atmosfere coheniane ma in salsa lombarda di Roberto CostantiniAnche le pulci prendono la tosse

Tra i romanzi appena usciti, segnaliamo anche l’ultimo romanzo di Pupi Avati, L’archivio del diavolo, che si innesta sulla tradizione del gotico padano tanto cara al regista e ci porta nel Nordest contadino degli anni Cinquanta.

Saggi

E come non citare i saggi, fiore all’occhiello di una casa editrice sviluppatasi in ambiente giornalistico ed estremamente attenta alla riflessione sull’attualità? In Basta! Il potere delle donne contro la politica del testosterone di Lilli Gruber, ci racconta, ma soprattutto riflette, su una stagione politica, in un testo a metà tra il pamphlet femminista e il reportage.

In C’era una volta Andreotti, invece, Massimo Franco offre un ritratto a tutto tondo di Giulio Andreotti e, di conseguenza, dell’intero Paese. Una lettura interessantissima, che si presta ad essere affiancata da I diari segreti di Giulio Andreotti, appena uscito in libreria.

Si parla ancora della storia d’Italia in Giovinette. Le calciatrici che sfidarono il Duce, ma da un punto di vista inedito: Federica Seneghini ci ricorda la vicenda delle pioniere del Gruppo femminile calciatrici milanese,  squadra di calcio femminile osteggiata dal regime.

Viaggi, miti, arti

Un mondo perduto,la raccolta di reportage di Walter Bonatti che ci accompagna nelle zone più inesplorate e selvagge del pianeta, ci sembra una lettura perfetta per chi era bambino alla metà degli anni Sessanta o per viaggiatori appassionati.

Per gli amanti dell’arte, invece, c’è Racconto dell’arte occidentale, un meraviglioso viaggio nella storia tra pittori, condottieri, re, scultori, architetti e poeti in compagnia di grande divulgatore che ci manca già moltissimo, Philippe Daverio. 

Gli appassionati di mitologia, invece, troveranno irresistibile la lettura del poema omerico di Marilù Oliva, che nel suo L’Odissea raccontata da Penelope, Circe, Calipso e le altre, dà voce alle protagoniste femminili (guardate qui la nostra video-intervista all’autrice).

Non dimentichiamo che Solferino pubblica anche splendidi libri illustrati: tra questi, permetteteci di segnalarvi due libri molto diversi tra loro per tema e approccio, ma realizzati dalla stessa straordinaria artista: María Hesse. In Bowie. Una biografia, le suggestive e variopinte illustrazioni di Hesse sono affiancate dai testi di Fran Ruiz, grande esperto del musicista. Il piacere è invece un libro che racconta la sessualità femminile attraverso le storie di personaggi realmente esistiti o mitologici, da Lilith a Maria Maddalena, da Simone de Beauvoir a Mata Hari, da Cleopatra a Marilyn Monroe fino all’autrice stessa. Una perla forse non per tutti i tipi di lettori, ma davvero preziosa.