Indietro

Carlo Cherici, un anno fa

28 settembre 2020

Un anno fa ci lasciava Carlo Cherici, cofondatore, conduttore e anima di PDE.

Ce lo ricorda con poche, affettuose righe Lia Repetti, che per tanti anni, fino all’incorporazione in Messaggerie, fu in PDE la sua assistente alla gestione degli editori.

Cari Amici di Carlo,

scrivo a voi veri amici di Carlo, in verità molto pochi.

Conoscenze ne aveva tantissime, amicizie o quelle che lui credeva tali, tante, ma amicizie vere poche… ed eccomi qua appunto.

È già passato un anno da quando Carlo ci ha lasciati… sembra ancora impossibile…

Ci manca tutto di lui vero? Sul lavoro lo posso immaginare, ma anche nella vita privata di ciascuno di noi, soprattutto nella nostra vita privata.

È sempre stato generosissimo con i consigli, gli aiuti concreti e virtuali, un contatto (telefonico o di persona), un saluto… e quindi lui manca in ogni aspetto.

Ringrazio Dio di avermi messo sulla sua strada, prima lavorativa e poi umana, e di avermi dato modo di instaurare con lui e la sua famiglia una vera e grande amicizia. Me lo immagino a chiacchierare di libri  con i suoi amici che lo hanno preceduto e seguito in cielo… Scriveranno insieme il grande “libro”…

Ecco, desideravo solo condividere con voi questo pensiero e salutarvi con tanto affetto, sentendo Carlo sempre vicino.

Lia

Carlo Cherici