Indietro

Facce da libreria

13 luglio 2020

Ai librai romani i volumi di “Un libro è per sempre” e la rivista #PDEBookClub li abbiamo portati di persona.

Al momento della riapertura delle librerie, i quaranta editori promossi da PDE hanno deciso, tutti insieme, di regalare un libro a centoventi librerie in giro per l’Italia. Il che significa che centoventi librerie hanno ricevuto un pacco contenente i quaranta bei titoli scelti per loro dai nostri editori. Un gesto simbolico, certo, ma anche un segno concreto di partecipazione e condivisione. Abbiamo chiamato questa iniziativa “Un libro è per sempre”.

Nel frattempo, le cinquantamila e più copie della nostra rivista #PDEBookClub sono state distribuite in cinquecento librerie indipendenti in giro per l’Italia. I librai le hanno ricevute e messe a disposizione dei lettori, che su quelle pagine troveranno decine di suggerimenti per le loro letture estive.

Romanzi di densa letterarietà e storie appassionanti, saggi di tutti i livelli e per tutti gli interessi, libri e cataloghi d’arte che potranno accompagnarci nelle visite a musei finalmente riaperti in quest’estate dalla mobilità ridotta, albi, romanzi, graphic novel per i nostri figli e nipoti d’ogni età e vocazione.

I lettori sembrano gradire, i librai hanno senz’altro apprezzato, visti i messaggi e le mail di ringraziamento che ci sono arrivate, per libri e rivista.

Mentre nel resto d’Italia i volumi di “Un libro è per sempre” hanno viaggiato per corriere, gli agenti romani di PDE hanno voluto distribuire di persona libri e riviste alle librerie cittadine.

Ne è uscita una gallery che ci mostra i volti e i luoghi, le librerie, i librai che le animano e che ogni giorno lottano per garantirci l’accesso alla lettura alla cultura, alla formazione e allo svago, gli agenti di PDE, che ogni giorno con quei librai parlano, discutono, si confrontano.

Questa galleria di volti e luoghi è un modo per ricordare a tutti, la fatica, l’impegno, la passione, ma anche l’allegria e la gioia che accompagnano un mestiere tanto difficile e ingrato, ma così bello come quello del libraio.

Un’ultima, doverosa, notazione: i tre volti che ricorrono in tutte le fotografie, due con barba e uno no (et pour cause… trattandosi di una signora!) sono quelli di Sabrina Salera, Marcello Botticelli e Marco Di Basilio, i tre agenti PDE che coprono le librerie di Roma e del Lazio.