Indietro

“Nebbia” di Marta Palazzesi vince il Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2020

6 maggio 2020

La cerimonia del Premio Strega Ragazze e Ragazzi si è tenuta oggi in diretta streaming. Nebbia, pubblicato da il Castoro, vince nella categoria +6

Per la prima volta, i vincitori del Premio Strega Ragazze e Ragazzi sono stati proclamati online. Promosso dalla Fondazione Bellonci e da Strega Alberti Benevento in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura, Bologna Childrens Book Fair e cBper Banca, il premio nasce nel 2016 dal più importante riconoscimento italiano per la letteratura: il Premio Strega.

Grazie a Repubblica (produzioni Gedi Visual), che ha ospitato la premiazione, la competizione si è potuta concludere nei tempi previsti dalla Bologna Children’s Book Fair. La cerimonia, condotta da Loredana Lipperini Angelo Melone, si è tenuta oggi alle 13.45 in diretta streaming sul sito di Repubblica. 

E tra i vincitori c’è anche un libro pubblicato da un editore promosso PDE. Stiamo parlando di Nebbia, toccante romanzo di formazione scritto da Marta Palazzesi e pubblicato da il Castoro lo scorso anno.

Marta Palazzesi con Nebbia si è aggiudicata il premio per la categoria +6, con i voti di 17 scuole su 48 che hanno preso parte alla votazione.

La giuria del Premio Strega Ragazze e Ragazzi

La giuria del Premio Strega Ragazze e Ragazzi è composta da oltre 2.000 ragazze e ragazzi fra i 6 e i 15 anni di età appartenenti a più di 140 scuole, gruppi di lettura, biblioteche e istituti scolastici in Italia e all’estero (Bruxelles, Madrid, Monaco, Parigi, Vienna e Zurigo).

Nonostante il lockdown, docenti e studenti hanno continuato la propria attività di lettura e discussione dei testi in concorso a casa, da soli o collegati online con il resto della classe.

«Vincere il Premio Strega Ragazze e Ragazzi è una soddisfazione ma soprattutto una gioia. Sapere che così tanti ragazzi, in un periodo difficile come quello degli ultimi mesi, abbiano avuto la possibilità di leggere i libri in gara lasciando le mura di casa almeno con l’immaginazione è la vittoria più grande, che mi sento di condividere con tutti gli autori finalisti insieme a me» ha detto Marta Palazzesi, nella vita scrittrice, ma anche traduttrice e consulente per l’editoria e per case di produzione cinematografica.

Marta Palazzesi, Nebbia, il Castoro
La copertina di Nebbia

Il libro

Nebbia nasce dall’unione delle due grandi passioni dell’autrice: l’amore per gli animali e quello per il passato. Ambientato, infatti, nella Londra fumosa del 1880, il romanzo racconta una storia di amicizia e libertà.

Protagonisti sono Nebbia, il lupo feroce che dà il titolo al romanzo, usato come attrazione da un circo itinerante, e Clay, mudlark di 13 anni che vive in una baracca sul Tamigi. È dall’incrocio degli sguardi dell’animale selvaggio costretto in gabbia e del bambino bloccato nel fango del fiume che inizia questa avventura. In Clay scatta qualcosa: vuole, con tutte le sue forze, instaurare un legame con l’animale, per poterlo aiutare a conquistarsi la libertà.

Sulla pagina Facebook di il Castoro, la casa editrice ha commentato: «Siamo commossi e felici, ogni castoro salta e balla nelle proprie case, è una festa che non si può fermare! Complimenti alla nostra autrice e al nostro amato lupo Nebbia, che ha conquistato tanti piccoli lettori nelle scuole».