Indietro

INDIE – Libri per lettori indipendenti raddoppia per il Salone del Libro

17 maggio 2022
INDIE – Libri per lettori indipendenti raddoppia per il Salone del Libro

La settima puntata del podcast e il numero primaverile della nostra rivista gratuita, con interviste e notizie dal mondo dell’editoria

Maggio è il mese in cui, più di tutti gli altri, l’editoria si conquista un posto sotto i riflettori. In cui tradizionalmente si tiene il Salone Internazione del Libro di Torino, che, come vi raccontavamo qui, dopo la parentesi autunnale del 2021, torna in primavera nella sua storica collocazione da giovedì 19 a lunedì 23 maggio. È anche il mese in cui esce il sesto numero della nostra rivista.

Nata in forma diversa, da #PDEBookClub a INDIE – Libri per lettori indipendenti, ospita, oltre a tantissimi consigli per orientarsi nella folta schiera delle letture estive, interviste ai protagonisti del mondo del libro. Infatti, delle sue sessantaquattro pagine, ben tredici sono dedicate ad articoli di approfondimento. La rivista, nella sua nuova forma, condivide il nome con il nostro podcast, per creare una compagine crossmediale capace di aprire una finestra sul settore.

Dunque, maggio è il mese in cui INDIE – Libri per lettori indipendenti raddoppia: la puntata mensile del podcast viene affiancata dalla rivista, che verrà distribuita in 500 librerie in tutta l’Italia, ma si potrà trovare anche al nostro stand a Torino – Q 28, Padiglione 3 – e sarà disponibile gratuitamente per chiunque la richiederà. Cosa troverete?

La rivista

Il sesto numero della rivista si apre con un’intervista a Nicola Lagioia, da sei anni alla guida del Salone del Libro di Torino. Il direttore ci racconta questa XXXIV edizione, che spicca per quantità di espositori, dimensione della superficie espositiva e numero di ospiti. Ma, come spiega Lagioia nell’intervista, per quanto i numeri siano importanti, il senso e la forza del Salone sta in altro.

Marino Sinibaldi, per anni conduttore di Fahrenheit su RAI Radio 3 e attualmente Presidente del Centro per il Libro e la Lettura, ci parla invece della sua esperienza di comunicatore, promotore e organizzatore di cultura, alle prese con linguaggi sempre più diversificati e potenti.

Luca De Biase, docente universitario, fondatore e responsabile di “Nòva 24”, il supplemento del “Sole 24 Ore” dedicato proprio a innovazione e nuovi media, parte da quei linguaggi e dalla crescente digitalizzazione per ricordarci l’irriducibile necessità del libro e della libreria.

Poi, Barbara Riatti, manager di GfK, tra i maggiori fornitori di dati per l’industria dei beni di consumo, ci ricorda che se il libro è qualità, è attraverso l’analisi puntuale dei dati che possiamo capirne il concreto evolvere.

Infine, Maria Polita, aka Scaffale Basso, che con cui PDE ha iniziato una collaborazione, ci racconta come quei linguaggi, quel mondo digitale, possono mettersi al servizio della lettura e del libro attraverso un quotidiano lavoro di informazione, critica, formazione.

Come sempre, ricordiamo che la rivista è gratuita e potrete afferrare la vostra copia nel nostro stand, nelle librerie indipendenti, oppure leggerla in versione digitale qui sopra e scaricarla QUI.

Il podcast

Nell’episodio di maggio di INDIE Magazine, settimo del nostro podcast, intervistiamo invece Paolo Di Paolo, già apprezzato romanziere, critico letterario e conduttore radiofonico, che ha da poco assunto il ruolo di nuovo direttore editoriale di Treccani Libri. Di Paolo ci illustra la direzione che prenderà la casa editrice, che ha come obiettivo di estendere un ricchissimo patrimonio enciclopedico in una dimensione diversa e contemporanea.

Torniamo a parlare del Salone del Libro con Antonio Riccardi, direttore editoriale di Aboca, che per la manifestazione ha portato 1000 piante, tra alberi ad alto fusto e arbusti, all’interno del padiglione Oval. Il bosco degli scrittori, che porta il nome della collana di narrativa della casa editrice, sarà uno spazio di 200 metri quadri che ospiterà libri e autori, presentazioni e convegni. Ne abbiamo parlato anche qui.

E ancora, a maggio si festeggiano i 50 anni di Salerno Editrice, fondata dal dantista Enrico Malato e specializzata in libri di natura storico-letteraria e grandi opere di approfondimento. “Da 50 anni un’officina di cultura” recita lo slogan che Salerno ha scelto per marcare l’importante anniversario. Ne abbiamo parlato con Annamaria Malato, che guida la casa editrice dal 2000.

Torna anche la nostra neonata rubrica “Le voci del testo”, con Giusy Nicosia che in questa puntata legge Definizioni della poesia di Boris Pasternak (Passigli). Infine, l’immancabile appuntamento con le notizie: il ritorno del Salone del libro di Torino; Aldo Rossi in mostra al Museo del Novecento di Milano, con catalogo e guida realizzati da Silvana Editoriale; la menzione speciale conquistata alla Biennale di Venezia dal padiglione dell’Uganda con l’allestimento Radiance They dream in Time, il cui catalogo è pubblicato da Skira; la mostra Capolavori della fotografia moderna al Centro Italiano per la Fotografia Camera.

INDIE Magazine è una vera e propria rivista in podcast, un episodio al mese con interviste e interventi con scrittori, saggisti, librai, editori e una rubrica di news dal mondo dei libri. La redazione di INDIE – Libri per lettori indipendenti è composta da Cristina Resa e Paolo Soraci, la sigla originale è stata composta da Gabriele Costantini e Alfredo Arpaia (che cura anche la fonica del podcast), la grafica è realizzata da Ilaria Dimichelangeli per Iladm. Se vi va, votateci su Spotify. Buon ascolto!