Indietro

I libri consigliati da Barack Obama nel 2021

16 dicembre 2021
I libri consigliati da Barack Obama nel 2021

Ce ne sono quattro pubblicati dagli editori PDE. Scopriamoli insieme!

Sì sa, quando si arriva alla fine di un anno, ci piace tirare le somme. In fondo, anche se l’abbiamo deciso arbitrariamente, si tratta della conclusione di un ciclo di vita e l’inizio di un altro: un momento in cui sentiamo il bisogno di guardarci indietro e riflettere su cosa ci abbia effettivamente lasciato tutto quello che abbiamo incontrato sulla nostra strada. L’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, in questo, non fa eccezione.

Fin dal 2017, dopo aver terminato i suoi due mandati, Obama ha preso l’abitudine di rendere pubblici gli elenchi dei suoi preferiti – tra film, serie tv, libri e musica – sia in inverno che in estate. Quest’anno, però, ha deciso di espandere quei consigli, condividendo sul suo profilo Instagram la lunga lista di libri che lo hanno maggiormente colpito nel 2021.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barack Obama (@barackobama)

Tra i titoli, c’è il fascinoso “romanzo non romanzo” dello scrittore cileno Benjamín Labatut, Quando abbiamo smesso di capire il mondo, pubblicato da Adelphi. Del libro, che potremmo descrivere come un vero e proprio viaggio attraverso la straordinaria storia della fisica novecentesca, ne abbiamo parlato con lo stesso autore a #PDESocialClub. Potete recuperare qui l’intervento di Labatut, a dialogo con Claudia Durastanti.

Obama cita anche Il mondo dietro di te di Rumaan Alam, edito da La nave di Teseo. Si tratta di un thriller teso e sorprendente dai risvolti apocalittici costruito intorno alle ansie tipiche dell’Antropocene, in corso di traduzione in 22 paesi. Finalista al National Book Award, best seller per “The New York Times”, è stato indicato come libro dell’anno per “Time”, “The Washington Post”, “The New Yorker”.

Tra i consigli letterari, spiccano anche due libri portati nelle librerie del nostro paese da Neri PozzaFratelli d’anima, vincitore del Premio Strega Europeo 2019 nella traduzione di Giovanni Bogliolo, è il secondo libro dello scrittore francese cresciuto in Senegal David Diop. Si tratta del racconto crudo e intenso del dramma – ingiustamente poco noto – vissuto dai soldati africani durante la Grande Guerra.

La tradizione del grande romanzo americano “on the road” è rappresentata, invece, da Amor Towles con il suo nuovo Lincoln Highway, dove si incrociano fiumi, ferrovie, strade e soprattutto storie. Se volete saperne di più, abbiamo parlato di tutto questo con Towles a #PDESocialClub (qui il video), intervistato da Guido Caldiron.

Nella lista è presente anche il nuovo libro ancora inedito in Italia della scrittrice e giornalista statunitense Elizabeth Kolbert, di cui Neri Pozza ha pubblicato il precedente La sesta estinzione.