Indietro

Torna il Noir in Festival 2021, dal 10 al 15 dicembre

8 dicembre 2021
Torna il Noir in Festival 2021, dal 10 al 15 dicembre

A Milano, di nuovo in presenza. Ecco gli appuntamenti con gli editori PDE!

Milano torna a tingersi di giallo e il nero, i colori del Noir in Festival, che si terrà finalmente in presenza dal 10 al 15 dicembre, con un ricco programma di eventi letterari e cinematografici completamente gratuiti. Nell’immagine di questa edizione, realizzata da Marco Galli, un detective ci conduce verso i luoghi meno virtuali e anzi solidamente radicati nella realtà milanese delle location di questa 31a edizione: l’Università IULM, il cinema Multisala Gloria e il Teatro Filodrammatici di Milano, dove si terranno la maggior parte degli incontri dedicati ai libri.

«Per la 31a edizione», dichiarano i direttori Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, «che dopo due anni e una seguitissima edizione online lo scorso marzo segna finalmente il ritorno del festival in presenza a Milano, volevamo un’immagine in grado di raccontare la contemporaneità, sempre più attraversata dalle incursioni del virtuale nel reale; dai bitcoin al metaverso di Facebook, il mondo in cui viviamo oggi e del quale il Noir continua a essere uno scomodo riflesso vive a mezz’aria in una dimensione ibrida, un “non luogo 2.0” dalle grandissime potenzialità ma non priva di zone oscure e pericoli. Marco Galli è riuscito perfettamente a rendere questa sospensione, operando una crasi tra fantascienza e immaginario Noir, arricchita dalla sua arte e sensibilità, in una collaborazione di cui siamo particolarmente orgogliosi».

Premio Raymond Chandler a Guillaume Musso

Dall’universo letterario noir, ospite d’onore di questa edizione sarà il francese Guillaume Musso, che riceverà il Premio Raymond Chandler 2021. Tra i più importanti scrittori di noir contemporanei, Musso non ha bisogno di presentazioni: secondo un sondaggio della rivista “Livres Hebdo” è stato l’autore più letto dai francesi durante il lockdown. I suoi libri, tradotti in 40 lingue, sono stati più volte adattati per il cinema. «Amo raccontare storie originali, voglio che si vibri insieme con i personaggi, che si rida, che si pianga, voglio che a lettura finita ci si senta più felici di prima» dice Musso.

Lo scrittore ama la letteratura che indaga l’inconscio e le emozioni, come quella di Milan Kundera, Philip Roth, Stephen King, Dennis Lehane. Altrove dichiara che il suo maestro è Georges Simenon, di cui riprende le stesse domande: chi sono i vivi e chi i morti, come riconosciamo il loro valore e come veniamo davvero in contatto con loro? Questo è anche il tema dell’ultimo romanzo, La sconosciuta della Senna, edito da La Nave di Teseo, che Musso presenterà domenica 12 dicembre, alle ore 18.30, presso il Teatro Filodrammatici.

Gli altri appuntamenti con i libri PDE

Durante il Noir in Festival si parlerà anche della riscoperta del polar (neologismo francese nato dalla fusione dei termini poliziesco e noir). Frank Thilliez, autore di C’era due volte, Il sogno e Il manoscritto, tutti pubblicati nella collana Darkside da Fazi Editore, parteciperà a un incontro sul tema insieme agli scrittori Hervé Le Corre, Jérôme Loubry e al direttore del festival Polars du Sud di Toulouse Jean-Paul Vormus martedì 14 dicembre alle ore 11.30, allo IULM.

Inoltre, il festival vedrà ospite Lisa Jewell, autrice di bestseller nata e cresciuta nel nord di Londra, che con Neri Pozza ha pubblicato Io ti ho trovatoEllie all’improvvisoQualcuno ti guarda e il recente La famiglia del piano di sopra, che presenterà proprio Teatro Filodrammatici di Milano domenica 12 dicembre alle ore 11.30, in dialogo con John Vignola.

Non mancheranno grandi autrici e autori nazionali. Sempre al Teatro, domenica 12 dicembre alle ore 18:30, lo sceneggiatore e regista Stefano Vicario parlerà del suo romanzo Il re degli stracci. La prima indagine di un invisibile (La nave di Teseo), insieme a Luca Crovi e Paola Jacobbi, mentre Francesca Serafini, autrice di Tre Madri (La nave di Teseo), converserà insieme agli altri finalisti del Premio Scerbanenco, Cristina Cassar Scalia, Antonella Lattanzi, Pasquale Ruju, Lorenzo Scano, venerdì 10 novembre, in attesa di conoscere il vincitore del prestigioso riconoscimento.

Questi sono solo alcuni degli incontri del ricco programma del Noir in Festival, che potete consultare sul sito ufficiale della manifestazione. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti disponibili e per partecipare saranno richiesti l’esibizione del Super Green Pass e l’uso della mascherina.

Poster di Marco Galli

Gli appuntamenti PDE

Venerdì 10 dicembre

ore 17:00 | Teatro Filodrammatici
CONVERSAZIONI
La Cinquina Dei Finalisti Del Premio Giorgio Scerbanenco 2021

Sabato 11 dicembre

ore 18:30 | Teatro Filodrammatici
CONVERSAZIONI
Stefano Vicario, Il re degli stracci, La Nave di Teseo
Presentano: Luca Crovi e Paola Jacobbi

Domenica 12 dicembre

ore 11:30 | Teatro Filodrammatici
CONVERSAZIONI
Lisa Jewell, La famiglia del piano di sopra, Neri Pozza
Presenta: John Vignola

pre 18:30 | Teatro Filodrammatici
PREMIO RAYMOND CHANDLER 2021
Guillaume Musso, La sconosciuta della Senna, La nave di Teseo
Presenta: Candida Morvillo segue Premiazione Raymond Chandler Award

Martedì 14 dicembre

Ore 11:30 | IULM 6 – Sala Dei 146
POLAR EXPRESS: IL NOIR PARLA SEMPRE FRANCESE
Dialogo a quattro voci con Hervé Le Corre, Jérôme Loubry, Jean-Paul Vormus (direttore del festival Polars du Sud di Toulouse) e Franck Thilliez (in collegamento da Parigi).