Indietro

Il cinquantesimo libro di minibombo

29 settembre 2021
Il cinquantesimo libro di minibombo

…e il cinquantunesimo! Minibombo non si ferma mai. Qui potete vedere i deliziosi book trailer di Il ristorante degli elefantiSe incontrassi un orso

Immaginate 50 libri tutti insieme. Non 50 libri fatti di carta bianca e scritti con inchiostro nero, ma 50 libri di minibombo, creati apposta per stimolare l’immaginazione, in un’esplosione di colori, forme, idee. Uno spettacolo da far quasi girare la testa!

Il ristorante degli elefanti di Alberto Lot è il cinquantesimo di questi libri preziosi e rappresenta un importante traguardo per la casa editrice specializzata in albi illustrati legata allo realtà creativa e multimediale dello studio TIWI.

 

Protagonisti dell’albo sono due elefanti dallo spiccato spirito imprenditoriale, che decidono, senza tanto starci a pensare, di aprire un ristorante. Iniziano, così, a immaginare tutto quello che potrebbe servire per portare avanti il loro ambizioso progetto, in un gioco di aggiunte che man mano riempiono le pagine, finché non esagerano e non ci sarà spazio per i clienti! Capiranno così che per realizzare il loro sogno, dovranno dare prova di grande creatività, ma anche dimostrare una spiccata capacità di adattamento.

Attraverso una narrazione serrata, il dialogo surreale e il tradizionale tratto asciutto di Alberto Lot – assiduo collaboratore della casa editrice e autore di Il grande debuttoDue code mai viste Ha visto la mia coda?, Menzione Speciale al BolognaRagazzi Award 2021 per la categoria Fiction  –  Il ristorante degli elefanti accompagna le piccole lettrici e lettori in scenari comici e sorprendenti, tra cuochi, camerieri, pentole, padelle e un finale inaspettato. Potete vedere il bel book trailer qui sotto e, come al solito, trovare un mucchio di stimolanti proposte di gioco legate al libro sul sito di minibombo (QUI).

Ora che abbiamo fatto 50, perché non fare 51?! Minibombo, ovviamente, non si ferma. Il 14 ottobre troverete in tutte le librerie un nuovo libro, Se incontrassi un orso di Silvia Borando, autrice di tanti titoli amatissimi tra cui Niente da Fare e Gabbiano più gabbiano menoFesta di primavera e Tutto il contrario, premiato con la Menzione Speciale del BolognaRagazzi CrossMediaAward.

Protagonista della storia è uno scoiattolo sempre sospettoso e pauroso, che per recuperare una palla smarrita dovrà entrare entrare in una grotta e affrontare così la peggiore delle sue paure: quella di incontrare un orso! In un monologo fatto di grandi dubbi, forti timori e terribili pensieri, questo racconto ci farà comprendere quanto le paure, talvolta, ci facciano cadere nei pregiudizi, con la solita ironia che contraddistingue le opere dell’autrice e un certo gusto divertito per l’imprevedibilità. Qui sotto potete vedere il book trailer di Se incontrassi un orso.