Indietro

Estate in libreria: Sabina di Arenzano consiglia

5 agosto 2021
Estate in libreria: Sabina di Arenzano consiglia

Abbiamo chiesto a libraie e librai in giro per l’Italia di consigliarci delle letture estive dai cataloghi degli editori PDE. La parola alla Libreria Sabina di Arenzano

Di Gregorio Caviglia

Arenzano, un tempo, era il luogo prediletto per le vacanze dei milanesi. Un po’ per l’oggettiva vicinanza e un po’ per la presenza della “Pineta”, quartiere, avrebbe certamente detto un immobiliarista dell’epoca, “esclusivo” immerso com’era nel verde del promontorio che chiude a ovest la baia.

Col passare dei decenni e l’espandersi del porto di Genova fin oltre Voltri, Arenzano ha aggiunto e in parte sostituito alla vocazione turistica anche un afflusso di nuovi abitanti dal capoluogo. Tutto pubblico stanziale, ottimo per una vera libreria cittadina. È così che 2003, Caterina Libri, che era nata negli anni ’50 per vendere cartoleria, libri scolastici e solo una manciata di titoli di narrativa e varia, sposta la varia in un fondo a sé, in via Capitan Romeo, a poca distanza dalla sede originaria. 

Per evitare confusioni, l’insegna è tutta nuova: Libreria Sabina. Il pubblico c’è, tutto l’anno, e si gonfia in estate con l’arrivo di tanti villeggianti da Lombardia e Piemonte, oltre che da Genova, rimasti nei decenni fedeli all’antica destinazione.

Si vende di tutto: soprattutto, va da sé, romanzi; ma non mancano una solida proposta di saggistica, una scelta di guide per i non pochi escursionisti e tanti libri per bambini e ragazzi. 

Soprattutto in estate poi non si perde l’occasione per organizzare presentazioni e firma copie.

Ma a questo punto, noi librai della Sabina, cosa consigliamo ai nostri più che affezionati clienti?

Cinque consigli di lettura per l’estate

Marina Marazza, Io sono la strega, Solferino

Questo romanzo storico ci porta a cavallo tra ‘500 e ‘600 e racconta la storia di Caterina da Broni, governante, prostituta, avventuriera e strega. Una vita di avventure che trascina con sé il lettore dalle rive del Po a Milano, dalle locande di malaffare alle prime tipografie, fino alla pira riservata alle streghe. 

Giulio Guidorizzi e Silvia Romani, Il mare degli deiRaffaello Cortina Editore

Un libro per gli amanti della mitologia greca e dei viaggi. Descrive in maniera originale le isole greche, da Santorini a Salamina, da Corfù a Lesbo attraverso le vicende della mitologia, della letteratura e della storia greco antiche. Dicevamo un libro per gli amanti del mito? Diciamo pure un libro da non perdere per qualsiasi lettore curioso!

Stefano Mancuso, Botanica, Aboca

Scienziato di fama internazionale, Stefano Mancuso ci introduce nel mondo delle piante e ci spiega come alberi e arbusti, erbe e cespugli, hanno un loro ciclo vitale molto più simile a quello degli animali di quanto molti tendano a pensare. Uno di quei meravigliosi casi in cui dalla ricerca nasce la grande divulgazione.

Luigina Del Gobbo e Sophie Fatus (illustrazioni), Vorrei un tempo lento lento, Lapis

Un albo illustrato per bambini che come spesso succede, mentre spiega il mondo ai più piccoli, fa riflettere anche noi adulti. Specie in questo caso, la storia di un bimbo che vuole trovare e preservare degli spazi per sé, che gli adulti non possano invadere con la loro frenesia. Il volume è arricchito da un QR code per attivare l’audiolettura.

Giorgio Scerbanenco, L’antro dei filosofi, La nave di Teseo

Ecco una bella riedizione di uno dei gialli di Scerbanenco., Tutto il mio plauso a La nave di Teseo che sta ristampando l’opera completa dello scrittore ucraino-milanese. Come al solito, Scerbanenco riesce a tenere insieme con grande maestria le ragioni della trama e la costruzione dei personaggi. E il lettore non riesce a staccarsi.

Libreria Sabina
Via Capitan Romeo, 75,
Arenzano (GE)
Tel. 010 913 0136

Orari d'apertura
Lun-sab 09.00-12.30 15.30-19.30
Dom 09.00-12.30