Indietro

Extravergine, un romanzo prequel per la nuova serie tv Foxlife

9 ottobre 2019
Extravergine, nuova serie tv Foxlife

Extravergine, comedy diretta da Roberta Torre, parte oggi su Foxlife, ma il romanzo scritto da Chiara Moscardelli è già in libreria!

Si chiama Dafne, vive a Milano, ha trent’anni, è figlia di un’ex attrice pornosoft, lavora nella redazione della webzine di moda Audrey e cura una rubrica sul sesso. Ed è vergine. 

Inizia oggi (9 ottobre) Extravergine, la nuova comedy targata FoxLife, diretta da Roberta Torre e interpretata dall’attrice e cantante Lodovica Comello

La serie promette non solo di far ridere, e anche parecchio, ma anche di andare a infrangere alcuni stereotipi legati alla rappresentazione della sessualità femminile nella serialità italiana. 

Extravergine, la serie tv

E di sesso se ne parla parecchio, in questo prodotto che condivide con Sex And The City e Il diario di Bridget Jones l’argomento e il punto di vista, ma che se ne discosta per il tono, più surreale, scanzonato e geek.

Dafne, infatti, descritta come una persona timida, appassionata di libri, fumetti e videogiochi, si troverà a ricoprire il ruolo di sex columnist di Audrey per una serie di equivoci che le daranno l’occasione di iniziare a scoprire la propria sessualità. 

Al suo fianco ci saranno tre amiche che hanno un solo obiettivo: aiutarla a perdere finalmente la verginità. Samira (Pilar Fogliati), direttrice della testata, è una donna vive una sessualità fluida; Violante (Stella Pecollo) è una food blogger che ama prendersi poco sul serio; Ginevra (Melissa Anna Bartolini) è la milanesissima coinquilina di Dafne. 

 

Extravergine, il romanzo

Ma chi è davvero Dafne? O meglio, chi era, prima di tutto questo? Ce lo racconta con umorismo travolgente Chiara Moscardelli, scrittrice romana il cui romanzo d’esordio, Volevo essere una gatta morta, è ormai un cult nel suo genere. 

È interessante notare come Extravergine possa essere considerato quasi un progetto transmediale: questa narrazione, che si sviluppa contemporaneamente attraverso la serie tv e il libro, va a perfezionare l’esperienza dello spettatore/lettore e arricchire il personaggio di sfumature.

Extravergine, il romanzo pubblicato da Solferino, ci racconta di una Dafne appena emigrata dalla Puglia a Milano, per trovare il proprio posto nel mondo. 

Ma il trasferimento, per la ragazza timida e impacciata, è stato inutile, perché nulla è davvero cambiato. Così, Dafne decide di prendere un aereo per l’Azerbaigian, per seguire una serie d’improbabili seminari sulla letteratura Regency, di cui è molto appassionata. 

Questa si rivelerà, a sorpresa, la decisione più elettrizzante della sua vita. L’incontro-scontro con un uomo misterioso all’aeroporto sarà solo l’inizio di un’avventura esotica che cambierà per sempre la sua vita, tra inseguimenti al cardiopalma, storie di traffici illeciti e di agenti segreti. 

Al suo ritorno a Milano, ci sarà una nuova avventura ad attenderla. Perché tornare alla vita di tutti giorni dopo le emozioni provare in Azerbaigian non sembra certamente più un’opzione. E allora, perché non provare almeno a cambiare lavoro, magari scrivendo una mail all’ufficio all’ufficio del personale di Audrey?

Extravergine di Chiara Moscardelli vi aspetta in libreria, mentre la serie tv scritta e diretta da Roberta Torre andrà onda da oggi al 6 novembre, ogni mercoledì sera alle 21.15 su Fox e FoxLife.

 

Chiara Moscardelli, Extravergine, Solferino
Chiara Moscardelli, Extravergine, Solferino