Indietro

Azione Politica

Michael Walzer

Azione politica di Michael Walzer è un libro pubblicato nel 1971, mai tradotto in Italia prima di ora. Pare incredibile, perché rappresenta una pietra miliare del pensiero politico, un manuale per attivisti mai superato.

Ci ha dunque pensato Luiss University Press a rendere accessibile ai lettori italiani questo testo fondamentale, portandolo in libreria nella traduzione di Piero Arlorio, in un’edizione che guarda al presente, arricchita da un’introduzione di Leonardo Morlin e dalla premessa di Nicola Barone.

Nato dall’esperienza dei movimenti per i diritti civili e delle proteste contro la guerra che incendiarono l’America negli anni ‘60, rappresenta una guida pratica per il cambiamento. Un libro attualissimo, dedicato a tutte le persone che sentono la necessità di partecipare alla vita politica della propria comunità.

Perché pubblicare Azione politica proprio ora, dopo cinquant’anni? Perché è innegabile che quello che stiamo vivendo, a livello politico, sociale ed economico, sia un periodo estremamente buio nella nostra storia.

La democrazia sembra messa in crisi dalle diverse derive del populismo e del capitalismo. Crescono le tensioni sociali, le ingiustizie e le discriminazioni. Allo stesso tempo, sembra aumentare anche la distanza tra cittadini e politica, anche per mancanza di rappresentazione nelle istituzioni. Questo genera indignazione. Ma come trasformare quel sentimento dei singoli in espressione politica e, infine, cambiamento?

«Ognuno ha una sua percezione della crisi e la sua personale indignazione. Finché non le condividerà, e ampiamente, la maggior parte di noi le affronterà, le patirà, le reprimerà e le rimuoverà in privato […] L’azione politica è con o per gli altri, e sebbene si possano considerare i nostri sentimenti personali molto importanti (come peraltro comunemente avviene), essi sono, di fatto, meno importanti dei sentimenti inevitabilmente “non personali” che nutriamo per gli altri […]» scrive Michael Walzer nel primo capitolo di Azione politica.

Il libro di Walzer inizia, dunque, con un appello a unire le forze. Ma come creare, di fatto, un movimento? Quali sono le scelte strategiche da considerare? Come avere una percezione reale della futura base sociale? Come scegliere un leader? Come raccogliere fondi in nome di un’idea?

Azione politica affronta queste e altre questioni pratiche, in maniera chiara e diretta, invitando lettrici e lettori a prendere coscienza dell’esser parte di una comunità. A fare politica partendo dal condividere ideali e propositi.

Tra i più importanti pensatori politici contemporanei, professore emerito a Princeton, Michael Walzer ha elaborato una filosofia che coniuga il ruolo centrale della comunità con le prerogative individuali, rifuggendo l’eccessiva astrattezza.

Proprio in Azione Politica, il filosofo mette in guardia dalle «suggestioni della pura teoria, dalle astrusità di discettazioni ipersofisticate». Questa impostazione teorica sembra riflettersi anche nella scrittura di questo saggio, che risulta non solo accessibile per chiunque, ma anche una lettura piacevole e stimolante.

Azione politica. Guida pratica per il cambiamento

Michael Walzer
POLA LUISS
VAI AL LIBRO
Genere:
Politica
Listino:
€ 16.00
Collana:
I capitelli
Data Uscita:
11/02/2021
Pagine:
151
Lingua:
Italiano
EAN:
9788861055810