Indietro

Save Your Book arriva in libreria!

23 dicembre 2022
Save Your Book arriva in libreria!

Camilla e Carolina Munzi ci parlano della loro startup di accessori legati al mondo del libro e della lettura.

Nelle proposte di PDE, accanto ai libri fanno rifanno la loro comparsa anche la cartoleria e quel mondo di oggetti, di cose belle e utili che accompagnano la vita di chi legge, di chi scrive e di chi ama i libri. È il caso di Save Your Book, startup che ha adattato un’idea originale nata tra le mura domestiche al mondo dell’e-commerce prima e ora delle librerie, nata dall’intraprendenza e dalla creatività di Camilla e Carolina Munzi.

In occasione dell’ingresso di Save Your Book tra le realtà promosse da PDE, abbiamo chiesto alle fondatrici di raccontarci qualcosa di più di questo progetto.

La prima domanda riguarda ciò che fate, nel senso più letterale del termine. Cosa producete con Save Your Book?

Carolina Munzi: Save Your Book nasce dall’esigenza di proteggere il libro che si sta leggendo in ogni situazione, in viaggio oppure nella vita di tutti i giorni. Dunque, noi, creiamo cover book e non solo, perché pian piano stiamo allargando la nostra gamma di prodotti. Le nostre cover book sono un prodotto sartoriale 100% Made in Italy, sia per quanto riguarda la scelta dei materiali che la produzione in sé. Questa è una cosa a cui teniamo moltissimo e che vogliamo sottolineare. Inoltre, le nostre cover book sono anche ispirate ai grandi classici della letteratura e vengono disegnate appositamente per noi da una giovane illustratrice.

Ma come nasce Save Your Book? Qual è il vostro percorso?

Carolina Munzi: Nasce da un’idea di nostra madre, che è una grande lettrice. Circa dieci anni fa, stufa di ritrovarsi sempre i libri rovinati quando li portava fuori casa, ha creato il primissimo modello di cover book. Nel corso degli anni, questo modello è stato migliorato per renderlo quello che oggi è Save Your Book. Io e mia sorella veniamo da due mondi molto distanti da quello che facciamo oggi in Save Your Book. Io ho studiato fotografia, mia sorella recitazione, ma un anno e mezzo fa, credendo moltissimo nell’idea di nostra madre, abbiamo fatto un’inversione di rotta e ci siamo buttate a capofitto in questo progetto.

Oltre alle originarie copertine, il vostro catalogo inizia ad arricchirsi di altri prodotti, compresi i libri. Come funzionano i kit di Save Your Book?

Camilla Munzi: Quest’anno abbiamo deciso di creare dei kit che al loro interno contenessero la cover e il libro corrispondente. Abbiamo scelto di creare tre kit personalizzati, ovvero uno dedicato ad Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll, uno a Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry e un terzo a Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen. Per noi questi kit rappresentano quella che pensiamo sia un’idea regalo perfetta e, inoltre, restituisce un po’ quello che crediamo sia lo spirito generale di Save Your Book. Abbiamo creato questi kit con delle scatole molto particolari, illustrate con lo stesso disegno che poi troviamo sulla cover. Ogni scatola è quindi riutilizzabile come un normalissimo contenitore.

In questi giorni le copertine di Save Your Book iniziano il loro cammino nel settore delle librerie, insieme a noi di PDE. Quali sono le vostre prime sensazioni?

Camilla Munzi: Siamo emozionate e anche un po’ spaventate, perché l’ingresso in libreria dei nostri prodotti per noi è un passo molto importante. Diciamo che rappresenta un po’ una prova del nove, perché entriamo nel luogo dove si vendono i libri. Siamo molto felici perché era il nostro obiettivo sin dall’inizio, da quando abbiamo deciso di intraprendere questo percorso e crediamo fortemente che avremo un ottimo riscontro. Ecco perché, appunto, secondo noi non esiste posto migliore di una libreria per vendere le nostre cover book.

Potete ascoltare una versione audio della nostra intervista nel dodicesimo episodio del nostro podcast magazine Indie – Libri per lettori indipendenti.