Indietro

Treccani Libri promossa da PDE!

19 ottobre 2020

L’Istituto dell’Enciclopedia Italiana ha affidato a PDE la promozione della sua linea di volumi per la libreria

Oggi siamo qui per darvi una notizia che ci riempie di gioia: da gennaio 2021 Treccani Libri, casa editrice dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, entrerà a far parte della nostra grande famiglia. Sarà, infatti, PDE, attraverso i suoi account direzionali e la rete di agenti sul territorio, a portare i suoi libri nelle librerie indipendenti di tutta Italia, nelle grandi catene librarie e nei siti di e-commerce.

«Siamo lieti di questo accordo. Sono certo che la professionalità e l’esperienza di PDE sapranno dare lustro ai titoli di Treccani Libri, i quali vogliono essere una biblioteca personale e familiare sui bisogni della contemporaneità e sui cambiamenti sociali, tecnologici e politici in atto» ha dichiarato Massimo Bray, Direttore Generale dell’Istituto della Enciclopedia Italiana. 

Il rapporto tra PDE e Treccani non si ridurrà “solo” alla promozione sul punto vendita, ma vedrà le due realtà impegnate in un dialogo costante in termini di definizione degli obiettivi e di modi per raggiungerli e consolidarli. Affiancheremo la casa editrice nella creazione di strategie di marketing e nell’analisi puntuale di dati e risultati, alla luce dei quali definire e focalizzare la presenza sul mercato dei libri targati Treccani.

«PDE è felice di avviare questa nuova avventura – dichiara Maurizio Minacci, amministratore delegato di PDE – Il prestigio dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana, la forza del marchio Treccani e l’intrinseco interesse delle linee editoriali sviluppate per Treccani Libri, ci rendono certi della bontà del cammino che stiamo intraprendendo».

Il progetto editoriale Treccani Libri

In questi due anni PDE ha guardato con attenzione alla casa editrice romana, da quando cioè ha annunciato l’intenzione di avviare una produzione di libri pensati per la libreria, che affiancassero la tradizionale proposta di Grandi Opere, in maniera continuativa, organica e autorevole.

Nel 2019 Treccani Libri si è presentata per la prima volta nelle librerie, guardando a un pubblico diverso da quello usuale. Gli esordi delle due collane maestre, “Visioni” e “Voci”, hanno confermato il fermento di interesse e curiosità che circondava la proposta dell’editore.

Visioni

Visioni” è andata componendo un vero e proprio laboratorio sui bisogni della contemporaneità e sui cambiamenti sociali, tecnologici e politici in atto, volgendo uno sguardo sull’oggi e sull’immediato futuro senza mai dimenticare il valore della storia.

Sin dal primo titolo pubblicato di Treccani Libri, Il nostro futuro. Scenari per l’umanità di Martin Rees, l’idea è stata quella di interrogare criticamente la nostra epoca per avere gli strumenti per comprenderla.

Per questo motivo Treccani Libri ha orientato le sue scelte verso quei testi ritenuti fondamentali nel dibattuto sulle problematiche presenti o che si presenteranno nell’immediato futuro – crisi climatica, antropocene, scarsità di risorse e disuguaglianze sociali – fornendo uno sguardo critico sui bisogni della contemporaneità e sui cambiamenti sociali, tecnologici e ambientali in atto. 

Tra gli altri libri inclusi nella collana, possiamo ricordare Il nuovo Leviatano. Una filosofia politica del cambiamento climatico di Geoff Mann e Joel Wainwright; Quattro modelli di futuro di Peter Frase; Riprendere il controllo. Nuove comunità per una nuova politica di George Monbiot; La Terra, la storia e noi. L’evento antropocene di Christophe Bonneuil e Jean-Baptiste Fressoz; La tirannia del tempo di Judy Wajcman; Un’altra fine del mondo è possibile. Vivere il collasso (e non solo sopravvivere) di Pablo Servigne, Gauthier Chapelle e Raphaël Stevens.

Fra i titoli di prossima uscita invece ci saranno il grande libro di un’icona del femminismo internazionale, la storica britannica Sheila Rowbotham; un’appassionante ricostruzione dell’ascesa e del declino della sovranità scritta dal filosofo della politica Luigi Alfieri; la lotta per il controllo di internet, di David Kaye.

Voci

Voci” è nata in compenso per diffondere l’enorme patrimonio dell’Istituto in volumi concisi e di consultazione, esprimendo così un sapere che è insieme radice storica e necessità contemporanea, riproponendo temi e parole chiave attraverso aggiornamenti critici utili a renderli attuali e fecondi.

Da Europeismo di Altiero Spinelli (con un saggio di Giuliano Amato) a Ngf. La molecola della vita di Rita Levi Montalcini (con un saggio di Elena Cattaneo), e poi ancora i grandi personaggi della cultura italiana che hanno fatto la storia della Treccani – Tullio De Mauro, Luigi Luca Cavalli-Sforza, Salvatore Veca, Luca Serianni, Carlo Ossola, Tullio Gregory e molti altri ancora.

Fuori Collana

In ultimo, la parte giocosa e di pregio propria della storia dell’Istituto è raccolta in speciali “Fuori Collana”: libri di grande formato e ricercatezza, finestre aperte sul mondo che raccontano i luoghi e il tempo della cultura attraverso immagini e figure.

Qui sono pubblicati volumi come Le figure per dirlo, l’elegante storia delle illustratrici italiane firmata da Paola Pallottino e Cercare, che raccoglie le illustrazioni di Lorenzo Terranera, introdotte da Ascanio Celestini. Presto in libreria arriveranno il prezioso Cento luoghi di-versi di Franco Marcoaldi e Tomaso Montanari, un viaggio nell’Italia fatto di immagini e poesia, e ancora Lorenzo Terranera con il suo nuovo volume dedicato questa volta a Lèggere, arricchito da una prefazione di Daniel Pennac.

Insomma, c’è il prestigio, c’è la storia di un marchio che ha letteralmente fatto la cultura degli italiani, ci sono i titoli, ci sono gli autori, e quel che più conta, ci sono le idee.

PDE si impegnerà, con tutto il vigore e la capacità di interpretare il mercato che ha dimostrato in questi anni, perché questo patrimonio arrivi sui banchi – fisici e virtuali – delle librerie italiane e da lì, felicemente, nelle mani dei lettori.

Dunque, benvenuta Treccani Libri!