Indietro

Pavese a fumetti (e in diretta)

28 gennaio 2021
Pavese a fumetti (e in diretta)

Tunué pubblica l’adattamento a fumetti di La luna e i falò: ne parliamo in diretta con gli autori il 4 febbraio

«Ho capito le Georgiche» scrive Cesare Pavese a Fernanda Pivano il 27 giugno 1942. «Non sono belle perché descrivono con sentimento la vita dei campi […], ma bensì perché intridono tutta la campagna in segrete realtà mitiche, vanno al di là della parvenza».

Come scrive Marta Barone nella prefazione del graphic novel ispirato a La luna e i falò, appena pubblicato da Tunué e opera di Marino Magliani e Marco D’Aponte, «Pavese aveva trovato il suo tema».

Perché, in un senso tutto suo, La luna e i falò ha tanto in comune con la mitologia. Ci racconta il mito collettivo di un’Italia contadina in cui il tempo sembra essersi fermato, ma anche il mito personale della scoperta delle proprie radici, del viaggio attraverso la memoria alla ricerca di sé.

Immaginare La luna e i falò

La storia è nota: Anguilla, all’indomani della Liberazione, torna al suo paese nelle Langhe dopo molti anni trascorsi in America e ripercorre i luoghi dell’infanzia e dell’adolescenza in compagnia dell’amico Nuto.

Magliani e D’Aponte hanno scelto di dare forma all’opera e la vita di Pavese attraverso tavole in cui predominano i colori vividi della terra: il giallo intenso della luna, il rosso del fuoco e del sangue, il verde delle colline.

Alternati alla storia di Anguilla, nel volume sono presenti degli inserti biografici in bianco e nero in cui è lo stesso Pavese a diventare protagonista, insieme all’amico Pinolo, cui è ispirata la figura di Nuto.

Il risultato di questa reinterpretazione grafica è estremamente suggestivo e permette di guardare un grande capolavoro della letteratura come La luna e i falò con occhi diversi, come se fosse la prima volta. Questo la rende un’opera adatta sia a chi già conosce il testo originale, sia ai più giovani che si avvicinano alla storia per la prima volta.

La diretta streaming

Di tutto questo parleremo in diretta con gli autori, in una presentazione organizzata nell’ambito di PDE Social Club in collaborazione con Tunué.

L’incontro si terrà giovedì 4 febbraio, giorno d’uscita del libro, alle ore 18.30, in diretta su Facebook e Youtube sulle pagine di PDE e Tunué e in contemporanea sulle pagine delle librerie aderenti.

Marino Magliani e Marco D’Aponte dialogheranno con Marta Barone, autrice della prefazione, e Paolo Di Paolo.

Se hai una libreria e vuoi trasmettere l’evento sulla tua pagina Facebook puoi contattare PDE o scrivere a Tunué, cliccando qui.

Dunque, non vi resta che segnare la data sull’agenda. Vi aspettiamo!

QUI IL LINK DELL’EVENTO FACEBOOK