Indietro

Il mago dei corvi

Ngũgĩ wa Thiong’o

Il mago dei corvi

Dall’Africa arrivano, e non da oggi, voci romanzesche sempre più interessanti, sempre più importanti. Prendete un autore come il keniota Ngũgĩ wa Thiong’o, appena passato per la Milanesiana, dove ha ricevuto la Rosa d’oro (ma già Premio Nonino nel 2018 e più volte candidato al Nobel). La nave di Teseo ha appena pubblicato il suo romanzo/mondo Il mago dei corvi. In più di 900 pagine, Thiong’o racconta la storia di un paese immaginario, del dittatore deciso costruire un mausoleo senza paragoni al mondo, il “Marching to Heaven” che unirà la terra al cielo, della corte di servi corrotti e compiacenti che lo circonda, della strana malattia che lo coglie nel bel mezzo di un suo viaggio americano in cerca di fondi e per colpa della quale inizia a gonfiarsi come un pallone e a svolazzare qua e là senza controllo.

Nessuno lo può aiutare tranne il signore dei corvi… Thiong’o ha ottantun anni, e nella sua vita ha combattuto prima contro la vergogna della colonizzazione e poi contro gli orrori postcoloniali, perdendo parenti e amici, conoscendo il carcere duro e l’esilio. La sua coerenza anticolonialista è tale che ben presto ha rinunciato a scrivere nella lingua degli ex padroni decidendo di scrivere in gikuyu e in swahili. Una scelta coraggiosa. Ma che non gli ha impedito di diventare uno scrittore di fama mondiale. E una delle voci più interessanti e più importanti che ci arrivano dall’Africa.

Il mago dei corvi

Wa Thiong'o Ngugi
La nave di Teseo
VAI AL LIBRO
Genere:
Narrativa moderna e contemporanea
Listino:
€ 24.00
Collana:
Oceani
Data Uscita:
26/06/2019
Pagine:
910
Lingua:
Italiano
EAN:
9788893448888