Indietro

NebbiaGialla 2019, a Suzzara torna festival internazionale del giallo e del noir

21 gennaio 2019
NebbiaGialla Suzzara Noir Festival 2019 logo

Dal 1 al 3 febbraio la “bassa” mantovana si tinge ancora di giallo. Ecco gli autori promossi da PDE che parteciperanno a NebbiaGialla 2019

Si alza la nebbia nel mantovano. Una nebbia che arriva una volta all’anno da più di dieci anni e colora “la bassa” di atmosfere noir, portando con sé storie di misteri, delitti, investigazioni. È NebbiaGialla Suzzara Noir Festival 2019, il festival internazionale del giallo e del noir, che torna dal 1 al 3 febbraio.

Nato da un’idea dello scrittore e giornalista Paolo Roversi, in collaborazione con il Comune di Suzzara e Piazzalunga Cultura, NebbiaGialla giunge quest’anno alla tredicesima edizione.

Per tre giorni, Suzzara si trasformerà nella capitale italiana del giallo e del noir, con un programma ricco di appuntamenti, dibattiti, incontri, che si terranno al Teatro Politeama (Via Mazzini 7). Oltre 30 autori si alterneranno sul palcoscenico di NebbiaGialla 2019, molti dei quali pubblicati da editori promossi da PDE.

Tra gli ospiti internazionali di quest’anno, segnaliamo la presenza, sabato 2 febbraio, dello scrittore indiano Abir Mukherjee (ore 12.00) e dell’australiano Tim Baker (ore 22.00). Mukherjee ha esordito quest’anno con L’uomo di Calcutta, giallo avventuroso ambientato in India nel 1919. Baker è l’autore di Città senza stelle, brutale thriller che fa luce sul mondo del narcotraffico e sul cartello messicano (ne abbiamo parlato qui). Entrambi sono pubblicati da SEM.

Sul fronte degli autori italiani, sempre il 2 febbraio, alle ore 15.30, interverranno a NebbiaGialla il cronista giudiziario e docente di giornalismo Franco Vanni, autore di Il caso Kellan (Baldini+Castoldi), e il neurologo e ricercatore Flavio Villani, che ha da poco pubblicato Nel peggiore dei modi, suo secondo romanzo poliziesco (Neri Pozza).

Alle 21.00, invece, sarà la volta di Gino Vignali che nel suo primo libro da solista, La chiave di tutto (Solferino), ha saputo coniugare mistero e umorismo. Insieme a lui ci sarà anche Paolo Roversi, per l’occasione in veste non solo di direttore artistico della manifestazione, ma anche di autore di un nuovo thriller psicologico teso e labirintico, Addicted (SEM), freschissimo di stampa.

Infine, domenica 3 febbraio, alle ore 11.00, l’appuntamento è con Elisabetta Cametti, autrice della serie di thriller storici K. Nell’ultimo uscito, K – Dove il destino non muore (Cairo), la protagonista Katherine Sinclaire intraprende un viaggio sulle orme di Napoleone, alla scoperta dei misteri che si celano dietro la campagna d’Egitto.

Ecco il programma completo della manifestazione. Per tutte le altre informazioni, vi rimandiamo al sito ufficiale di NebbiaGialla 2019.