Indietro

Scienza, pseudoscienza e fake news

Silvano Fuso

La terra è piatta, i terremoti sono prevedibili e sono prodotti da armi fantascientifiche, Ebola e Aids sono malattie create da menti perverse, la Nasa è arrivata su Marte, le scie degli aerei sono composte da agenti chimici e biologici, i vaccini sono lo strumento di Bill Gates per controllare la popolazione. Queste sono solo alcune delle bufale che vengono vendute, oggi più che mai, dal web e dai giornali come verità assolute a complottisti e creduloni e che Silvano Fuso, nel suo saggio Scienza, pseudoscienza e fake news, pubblicato da Edizioni Dedalo ci aiuta a riconoscere e smontare.

Il fenomeno delle fake news dilaga e come un’epidemia silente intorpidisce le menti, è un male subdolo che dà adito a concezioni superficiali e tende a creare pensieri scarni nelle menti di chi vi si imbatte.
Negare il valore della scienza ha in sé un che di mostruoso, è una pratica che, se non denunciata o ancor peggio assecondata, a lungo andare produrrà un imbarbarimento delle masse, riducendole a serve di un meccanismo incapace di essere compreso.
Le pseudo verità, libere di circolare indisturbate, rivestendo ormai la stessa dignità dei risultati della ricerca scientifica, danno forza e sostentamento a un folto movimento “anticulturale”, generando confusione e odio, che potrebbero sfociare in una lotta di tutti contro tutti. Per evitare di trovarsi alla deriva, serve, quindi, qualcuno che affermi la potenza incrollabile del metodo scientifico e soprattutto che ci aiuti a discernere tra due opzioni, una buona e l’altra cattiva: nella maggior parte dei casi le informazioni cattive sono quelle che si basano su concetti semplici, comprensibili e che non consentono a chi legge di replicare in alcun modo; talvolta sono quelle che indicano come colpevoli multinazionali o gruppi internazionali. La pseudoscienza, inoltre, si riconosce perché spesso ci propone una soluzione per salvarci da un pericolo imminente, soluzione che si rivela il più delle volte semplicistica e incapace di puntare i riflettori sulle diverse sfumature della questione sottoposta ad analisi. Il nostro compito è quello di prendere consapevolezza e saper riconoscere la maschera dietro cui si nascondono le false verità per fare in modo che esse non si insinuino subdolamente nel nostro modo di pensare e percepire il reale, portando a termine il compito per cui sono state create.

Silvano Fuso, laureato in scienze chimiche, è uno scrittore che si occupa di saggistica e divulgazione scientifica.
Nei suoi saggi difende l’immenso patrimonio scientifico che ognuno di noi, in quanto individuo, ha il privilegio di detenere senza condizioni o riserve. Ne sottolinea la sua capacità di comprendere la realtà, al di là delle apparenze e la sua inclinazione naturale a fornire risposte che non abbiano l’obiettivo di suscitare illusioni o meraviglia, ma unicamente quello di cercare di porre un argine al caos che domina l’universo.
Leggendolo, mentre ci fornisce gli strumenti per leggere al meglio il reale, viene voglia di sradicare il sistema di false credenze che tutti noi, in un modo o nell’altro, contribuiamo ad alimentare e di aggrapparsi a verità tangibili che ci permettano di sperare in un progresso collettivo che sia non solo in grado di migliorarci come singoli, ma anche di avvicinarci gli uni gli altri.

Scienza, pseudoscienza e fake news

Silvano Fuso
EDIZIONI DEDALO
VAI AL LIBRO
Genere:
Generali
Listino:
€ 13.90
Collana:
Senza tempo
Data Uscita:
08/07/2021
Pagine:
256
Lingua:
Italiano
EAN:
9788822046185