Indietro

Professione sceneggiatore

Sergio Badino

Come creare mondi e storie? È qualcosa di innato o si può imparare? Beh, mettiamo da parte i discorsi sullo scrittore-genio-solitario, che fanno parte di una narrazione che continua a far danni. Serve il talento, certo, ma servono anche studio e dedizione. Bisogna imparare a usare le strutture e gli strumenti a disposizione. Bisogna, soprattutto, capire quali differenze esistano tra i mezzi comunicativi, perché fumetto, cinema, televisione o videogioco funzionano in modo totalmente diverso gli uni dagli altri.

Esiste, dunque, un manuale per imparare tutto questo? Sì, si chiama Professione sceneggiatore ed è appena tornato in libreria dopo quattordici anni, con una nuova edizione aggiornata e ampliata, pubblicata da Tunué.

Il nuovo volume, oltre alla prefazione originale di Sergio Bonelli e quella della seconda edizione, scritta da Maurizio Nichetti, è introdotto da un nuovo testo di Sandrone Dazieri, scrittore, sceneggiatore e giornalista. Inoltre, è arricchito da un lungo e approfondito capitolo dedicato alla scrittura del racconto e del romanzo.

L’autore, Sergio Badino, è scrittore, fumettista e insegnante di narrazione. Nel 2001 ha esordito come sceneggiatore Disney sulle pagine di Topolino e scritto per PK e Paperinik. Nel 2009 ha iniziato a collaborare con Sergio Bonelli Editore, entrando nello staff di autori di Martin Mystère. Inoltre, ha vinto due volte il Premio Atlantide con le storie Protocollo Leviathan e Il Nilo Giallo. 

Insomma, Badino ha esperienza e voglia di condividerla con le sceneggiatrici e gli sceneggiatori che si stanno affacciando a questo mondo, perché sa quanto sia difficile, ma anche soddisfacente, il cammino che desiderano intraprendere. In Professione sceneggiatore svela, quindi, alcuni trucchi del mestiere, fornisce consigli, organizzando le informazioni in modo chiaro e organico.

Quello che traccia nelle pagine di questo manuale è un vero e proprio percorso educativo, che parte dalle nozioni elementari, fino a quelle più specialistiche. Alla teoria, Badino affianca esempi pratici ed esercizi, cercando di instaurare un rapporto diretto con lettrici e lettori che aspirano a scrivere storie per ogni tipo di mezzo espressivo.

Si tratta di un volume che affronta il tema della narrazione a tutto tondo, analizzando archetipi, temi e toni ed esplorando i campi del fumetto, del cinema, della serialità televisiva e della letteratura. L’idea da cui parte è quella di vedere l’arte (anche intesa come mestiere) dello scrivere storie come se fosse una disciplina sportiva. Bisogna trovare il mezzo di comunicazione più adatto, a seconda della materia e del narratore, e poi allenarsi con impegno e costanza.

Professione sceneggiatore rappresenta un classico nel suo genere e dovrebbe essere letto sia da chi aspira a diventare scrittore, sia da chi studia o semplicemente ama le narrazioni in ogni loro forma.

Professione sceneggiatore. Strutture e strumenti per scrivere storie. Nuova ediz.

Sergio Badino
TUNUE'
VAI AL LIBRO
Genere:
Critica letteraria
Listino:
€ 15.50
Collana:
Tunué Lab
Data Uscita:
04/03/2021
Pagine:
0
Lingua:
Italiano
EAN:
9788867904105