Indietro

La mente apocalittica. Conversazioni su Dante

Antonio Gnoli

Chi è Dante? Un fedele della Chiesa Cattolica o un anticlericale? Gli esegeti del pensiero dantesco, muovendosi all’interno di questa fondamentale contrapposizione, hanno parlato di un Dante cattolico e uno anticattolico, di un Dante fondamentalmente ossequioso della potestà petrina e di uno antipapista.

In La mente apocalittica. Conversazioni su Dante, da poco in libreria per Treccani, quattro studiosi (Carlo Ossola, Giacomo Marramao, Andrea Mazzucchi e Gennaro Sasso) affrontano con Antonio Gnoli alcune conversazioni su quale sia la vera natura del poeta. Quel che ne viene fuori è un Dante eterodosso che rompe gli schemi dell’età medievale, rivoluziona il pensiero scolastico e si affaccia da eretico sulla soglia della modernità. Un precursore della riforma protestante, se non addirittura del libero pensiero che misconosce la verità a quei tempi incontrovertibile dell’infallibilità papale e compie affermazioni averroistiche.

A partire dalla Divina Commedia fino al racconto della politica vissuta e patita tra Firenze e l’esilio, Dante si mostra come un “ribelle” che, in tema di natura, provvidenza e grazia, sostiene idee difficilmente conciliabili con il contesto dell’epoca. Si pensi alla sua concezione della filosofia come garanzia di perfezione e beatitudine sia per l’individuo sia per l’umano consorzio, il quale conosce unicamente un fine naturale e non soprannaturale. O anche a Farinata e Cavalcante, protagonisti del decimo canto dell’Inferno, i quali rimangono impressi nella nostra memoria non perché eretici, cioè per quel peccato per cui vengono puniti dalla giustizia divina, ma per l’incrollabile amor di patria che Dante scopre nel primo e per l’affetto paterno del secondo nei confronti del figlio, Guido Cavalcanti. Tutto ciò rimanda a un contrasto con l’ortodossia.

Questo è un libro insolito che, a settecento anni dalla morte del poeta, ne mostra il lato oscuro e, forse per questo, più appassionante.

La mente apocalittica. Conversazioni su Dante

Antonio Gnoli
TRECCANI LIBRI
VAI AL LIBRO
Genere:
Critica letteraria
Listino:
€ 15.00
Collana:
Visioni
Data Uscita:
18/11/2021
Pagine:
144
Lingua:
Italiano
EAN:
9788812009329