Torna alla lista
La nave di Teseo

Prigioniero degli altipiani

Roberto Franchini

  • Genere: Narrativa moderna e contemporanea
  • Listino: € 15.00
  • Collana: I delfini
  • Data Uscita: 23/10/2019
  • Pagine: 140
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788893449311

Quando il protagonista, Umberto, dopo una lunga prigionia in Rhodesia, torna in Italia nel gennaio del 1947, decide di scrivere al figlio la storia della propria vita. Originario dell'Altopiano di Asiago, è partito dall'Italia nel 1935, come guardia forestale volontaria. Dopo la visita di elva e un lungo viaggio in nave, arriva in Etiopia, e poi finalmente ad Asmara. Qui, però, la vista di episodi di ingiustizia e corruzione gli fa perdere la fiducia nella retorica fascista. Viene ferito e, in ospedale, vive una breve ma intensa storia d'amore con Adele, l'infermiera che si occupa di lui e che, come scopre in seguito, non è sopravvissuta alla guerra. Quando scoppia la guerra "vera", quella con l'Inghilterra, gli italiani subiscono un rovescio dopo l'altro e Umberto viene fatto prigioniero. Resterà in prigionia per molti anni e, addirittura, una volta finita la guerra, rimane ancora un anno e mezzo nel campo: è questo il mistero della sua vita che nessuno gli spiegherà mai. Intanto, si chiede, perché sua moglie Maria, contro ogni logica, lo abbia aspettato così a lungo, sacrificando gli anni della sua giovinezza e dando così, con questo gesto d'amore illogico e puro, un senso alla vita di Umberto.