Torna alla lista
Cesati

Parole e cose. Il lessico della cultura materiale in Campania

  • Genere: Critica letteraria
  • Listino: € 22.00
  • Collana: Quaderni di LeGIt (Laboratorio di lessico e grammat
  • Data Uscita: 13/03/2019
  • Pagine: 160
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788876677519

Il volume propone riflessioni e discussioni su settori del lessico talvolta trascurati nei vocabolari o per i quali l’approccio lessicografico non sempre è sufficiente in un’area geografica, la Campania, per la quale si dispone di una documentazione sul lessico (e sulle varietà dialettali in generale) molto diseguale: ci sono infatti zone, come l’Alta Irpinia, pochissimo studiate, ma per la stessa Napoli, come fa notare Nicola De Blasi all’inizio del suo contributo, la lessicografia dialettale si è orientata, il più delle volte, solo alla registrazione delle parole del passato, quasi sempre attraverso le attestazioni dei testi letterari, escludendo, in questo modo, una parte del lessico, soprattutto di quello moderno, quello di ambiti della cultura materiale che nei testi letterari del passato sono poco o per nulla rappresentati (anche se un “classico” della letteratura napoletana del Seicento come Lo cunto de li cunti costituisce una vera e propria enciclopedia del napoletano, a tutti i livelli).