Torna alla lista
Besa muci

Tarantismo e neotarantismo. Musica, danza, transe

  • Genere: Antropologia
  • Listino: € 14.00
  • Collana: Impossibile recuperare il dato
  • Data Uscita: 20/05/2020
  • Pagine: 0
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788836290208

Quando si parla di neotarantismo, si fa riferimento a un fenomeno che esprime il bisogno di musica "altra", il ritorno alla musica popolare nella sua funzione catartica, da fruire però al di là dei tradizionali connotati storici legati alla sofferenza e alla vergogna. Movimento che coinvolge ampie fasce di giovani e meno giovani, il neotarantismo nasce dal bisogno - comune a ogni epoca - di liberarsi dagli affanni quotidiani e dal senso di oppressione ricorrendo allo straordinario potere della musica e della danza. Una risposta dal basso contro la globalizzazione, il livellamento culturale e il tentativo di cancellare le diversità attuato dai mass media. Una risposta che fa emergere la voglia di nuovi rapporti comunicativi e relazionali, e che vede i concerti di pizzica e di musica popolare in genere trasformarsi in grandi e sfrenate occasioni di danza collettiva.