Torna alla lista
Salerno

Stanze

Pietro Bembo

  • Genere: Poesia
  • Listino: € 20.00
  • Collana: Testi e documenti di letteratura e di lingua
  • Data Uscita: 01/07/2020
  • Pagine: 0
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788869734441

Pietro Bembo, cardinale e uomo di lettere di assoluta preminenza nel Rinascimento europeo, è presente nella memoria collettiva soprattutto per la sua opera di grammatico e per il ruolo di fondatore del classicismo lirico. Nel 1507, in occasione del Carnevale urbinate, il giovane umanista veneziano compose le Stanze, un poemetto in ottave incentrato sull’invito primaverile all’amore. Questo testo, quasi dimenticato ai giorni nostri, godette di una larghissima fortuna e rappresentò un punto nodale nella storia della letteratura rinascimentale e per la nascita del petrarchismo cinquecentesco. Trasferendo la lezione linguistica e formale di Petrarca in un altro genere, di livello umile, e appoggiandosi alla propria vasta cultura umanistica, Bembo diede l’esempio di una poesia moderna profondamente classica e insieme adatta ai gusti di un pubblico vasto. Il volume offre un nuovo commento e un’ampia introduzione al testo che permettono al lettore di apprezzare il senso dell’operazione di Bembo sia sul versante serio dell’innovazione letteraria sia sul fronte giocoso dell’occasione carnevalesca da cui il testo nacque. Il commento, oltre a chiarire puntualmente il significato dell’opera, si concentra sugli aspetti linguistici. Nello specifico viene dato largo spazio ai rapporti non solo con Petrarca ma anche con i classici latini e con la tradizione quattrocentesca (Boccaccio, Boiardo, Lorenzo e Poliziano), che pongono in evidenza la novità del poemetto nel panorama italiano.