Indietro

Silvana Editoriale a Bookcity 2019

11 novembre 2019

 

15 novembre 2019
Ore 15:30
Università degli Studi di Milano-Bicocca – Edificio U6 Biblioteca di Ateneo
Nouvelles Flâneries. Sguardi e racconti di esplorazioni più o meno vagabonde tra Milano e Parma

Con Alessandra De Nicola, Paola di Chio, Ettore Favini, Giampaolo Nuvolati, Valentina Rossi, Alessandra
Scarazzato, Silvia Venier, Silvia Zizza e Franca Zuccoli

In collaborazione con Others- Associazione Culturale, Fondazione Cariparma, Lucia Bonanni e Mauro Del Rio di BDC Catalog, Comune di Parma e CAPAS Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo dell’Università di Parma.
Un dialogo tra esperienze di ricerca diverse in cui lo studioso della Flânerie Giampaolo Nuvolati, i curatori del volume, le autrici milanesi e gli studenti, costruiranno un racconto a partire dal progetto pubblico “Nouvelles Flâneries”. Un lavoro di Ettore Favini, curato da Valentina Rossi e realizzato a Parma. In diciotto luoghi del centro storico della città, l’artista ha ideato una serie di iscrizioni su lastre di scagliola carpigiana, che sono state installate sulle facciate di altrettanti palazzi storici del centro. Ogni lavoro riporta una descrizione, un’impressione o un ricordo minimo ad opera di un “viaggiatore” illustre che nei secoli passati ha soggiornato nella città emiliana. Il racconto a più voci permetterà di tracciare attraverso approcci diversi fra loro, itinerari reali e al tempo stesso immaginari, permettendo al visitatore di scoprire le città attraverso percorsi inediti tra Milano e Parma.

Nouvelles Flâneries. Un progetto di Ettore Favini, Valentina Rossi, Silvana Editoriale

________________________________

15 novembre 2019
Ore 17:30
Castello Sforzesco – Sala della Balla
Leonardo da Vinci e le arti preziose, tra moda e oreficeria

Con Paola Venturelli, Maria Teresa Binaghi, Rosa Maria Buccellati, Claudio Giorgione e Claudio Salsi

Sviluppando argomenti già affrontati in sue precedenti pubblicazioni, Paola Venturelli indaga nuovamente il tema della moda lombarda, focalizzandosi sulla splendida corte sforzesca negli anni della presenza di Leonardo da Vinci. Eccezionale maestro che fu anche “meravigioso arbitro e inventore d’ogni eleganza”, dedicando parte delle sue energie intellettuali al sistema dell’apparire. Con lui ci sono Beatrice d’Este a sua volta “novarum vestium inventrix” e molte altre dame, tra le quali Cecilia Gallerani.
Durante l’epoca di passaggio tra la dinastia dei Visconti e quella degli Sforza, l’arte orafa milanese non ebbe rivali. Il volume, attraverso una capillare ricerca documentaria, ricostruisce personalità, storie e prodotti di questo capitolo artistico, focalizzandosi anche sull’attività di Leonardo da Vinci nell’ambito delle arti preziose.

La moda alla corte degli Sforza. Creatività e tecnica da Beatrice D’Este a Leonardo da Vinci, Paola Venturelli, Silvana Editoriale

________________________________

16 novembre 2019
Ore 12:30
Castello Sforzesco – Sala Bertarelli
L’Occhio di Mollino

Con Luciano Bolzoni, Lorenzo Palmeri e Giovanna Mori

Carlo Mollino fu grande architetto, designer e arredatore, ma anche fotografo, scenografo, sciatore professionista, pilota automobilistico e aviatore acrobatico, e ancora influente docente universitario e scrittore di rango. Non abbandonò mai il suo tempo, cercando di proiettarsi nel futuro che incombeva con uno sguardo sul passato. Forse troppo in anticipo sui tempi, visse la sua architettura tra i contrasti del presente e le conferme trascorse.
Il libro indaga due storie coincidenti e trasversali: quella dell’uomo che crede e tenta di fare tutto e quella dell’architetto che, navigando nel passato, si proietta nel domani.

Carlo Mollino Architetto, Luciano Bolzoni, Silvana Editoriale