Indietro

Morellini a Bookcity 2019

10 novembre 2019

 

16 novembre 2019
Ore 15:00
Centro Culturale di Milano – Auditorium , Largo Corsia dei Servi 4
Un’epoca di crisi e di ricerca della libertà

Con Luca Vaglio e Alessandro Zaccuri

Mattia Ventura, il protagonista del romanzo di Luca Vaglio Il vuoto, lascia il suo posto di lavoro da giornalista, sottraendosi a una vita di redazione oppressiva e violenta, e sperimenta una condizione in cui disagio e incertezza sul futuro coesistono con una sensazione di libertà e di riscoperta di sè. Il romanzo sembra restituire un quadro in cui a una crisi, o a una trasformazione, della dimensione pubblica e collettiva fa da contraltare, a partire dalla sfera privata, una ridefinizione delle proprie possibilità di rapporto con la realtà e di felicità.

Il vuoto, Luca Vaglio, Morellini editore

________________________________

16 novembre 2019
Ore 15:30
Fondazione Adolfo Pini – corso Garibaldi 2
Narrazioni contemporanee. Generi letterari a confronto tra romanzo e racconto

Con Sara Rattaro, Jonne Bertola, Claudia Maria Bertola, Marco Montemarano, Malusa Kosgran e gli autori dell’antologia “Art. 624 – Furto. Storie di sottrazioni”

Che sia noir, distopica, di formazione, ironica o declinata al femminile, la narrazione contemporanea si muove oggi tra generi letterari differenti, talvolta sotto forma di romanzo, talvolta di racconto. Un dibattito tra autori affermati ed esordienti, alcuni dei quali usciti dalla seconda edizione della scuola di scrittura La fabbrica delle storie.

L’altro Paese, Marco Montemarano, Morellini editore
La prima donna, Malusa Kosgran, Morellini editore
Settimo: non rubare. Tredici racconti sul tema del furto, AA.VV., Sara Rattaro, Morellini editore
Swinging Giulia, Jonne Bertola, Morellini editore
Vernice nera, Claudia Maria Bertola, Morellini editore

________________________________

16 novembre 2019
Ore 16:00
Negozio Civico ChiAmaMilano – via Laghetto 2
Merenda sinoira. L’aperitivo ante litteram del Monferrato

Con Elisa B. Pasino, Carlo Cerrato, Roberto Livraghi e Pierluigi Prati. In collaborazione con Alexala, Agenzia Turistica Locale di Alessandria e Monferrato

Raccontare il Monferrato ai milanesi che scappano dalla città e raggiungono vigneti di questa parte del Piemonte anche solo per ammirare il tramonto da uno dei suoi paesi che sorgono sui crinali delle colline e per bere l’aperitivo. Un aperitivo che forse è nato proprio nel Monferrato, dove è conosciuto, ante litteram, come merenda sinoira, la merenda della sera.
Seguirà la dimostrazione in loco della preparazione dei tre cocktail della “#monferratoautentico drink list” di Gigi Barberis ispirati alle tre Enoteche Regionali (Ovada, Acqui Terme e Monferrato) e degustazione di minidrink e dolci tipici offerti dalle enoteche (avremo i Krumiri per Casale, gli amaretti per Acqui e i baci di dama per Ovada).

Londra al femminile, Elisa B. Pasino, Morellini editore
Monferrato, Alessandria e Asti. Guida alla città e al territorio, Elisa B. Pasino, Morellini editore
New York al femminile, Elisa B. Pasino, Morellini editore
Prête-à-partir. Tutti i consigli per la viaggiatrice perfetta, Elisa B. Pasino, Morellini editore

________________________________

16 novembre 2019
Ore 17:00
Pio Albergo Trivulzio
Reinventarsi a cinquant’anni. E se fosse la golden age?

Con Michela K. Bellisario, Claudia Rabellino Becce, Maria Laura Berlinguer e Paola De Vescovi

A 50 anni le donne cambiano dal punto di vista emotivo e fisico e anche sul lavoro mutano molte cose: non si è né giovani, né anziani, ma ci si trova in quella fase di mezzo in cui si rischia di non essere più apprezzati e di non aver più voglia di “crescere”. Eppure ci sono sempre più donne che, invece, a questa età, complici le nuove tecnologie, si reinventano e si danno una seconda occasione per “rinascere” come professioniste. Un dibattito sull’ingresso nella nuova middle ageper scoprire che potrebbe essere la vera golden age.

Felici a 50 anni. E se fosse una golden age?, Michaela K. Bellisario, Morellini editore
Glam a 40 anni, Michaela K. Bellisario, Morellini editore

________________________________

16 novembre 2019
Ore 18:30
Centrale District –Four Points by Sheraton Milan Center, via Cardano 1
Luoghi e libri. Viaggio in Italia e in Europa dentro e fuori le biblioteche di casa

Con Mariangela Traficante, Enrico Guida e Paola Pandiani

Ci sono molti modi per viaggiare con un libro in mano. Le storie escono dalle nostre case, allora seguiamole! Ecco come fare i turisti letterari: possiamo cercare i nostri eroi di carta tra le strade di paesi e città, conoscere dal vivo i luoghi immaginati tra le pagine, sederci al tavolino del caffè amato dal nostro scrittore preferito, ma anche scoprire le biblioteche e le librerie più affascinanti. E viaggiare con i libri significa anche condividere iniziative virtuose di amore per la lettura: dalle biblioteche casalinghe nascono tante iniziative di condivisione, come le biblioteche di condominio, le “fatine dei libri”, fino a intere booktown. Da una cabina del telefono in disuso dove scovare un bookcrossing al museo che mette in scena un grande romanzo: ecco come tutto il mondo può diventare una casa per i libri, e insieme possiamo iniziare a scoprirlo in Italia e in Europa.
Ma se invece non possiamo viaggiare? Allora possiamo FARLO nei nostri libri, in quelli che abbiamo raccolto e accumulato nella nostra biblioteca di casa. Riordinarli, catalogarli e per questo tornare a prenderli in mano e lasciarci trasportare dai ricordi, dalle pagine che vogliamo rileggere, dalle associazioni mentali che accendono. In un viaggio pieno di scoperte che ci avvicina alla serendipità.

Luoghi e libri. Spunti letterari per viaggiare in Italia e in Europa, Mariangela Traficante, Morellini editore

________________________________

17 novembre 2019
Ore 13:00
Anteo Palazzo del Cinema – President – Piazza Venticinque Aprile 8
100 anni di Fellini. Sandra Milo racconta “l’imperatore di Cinecittà”

Con Sandra Milo, Mauro Morellini ed Erica Arosio

In vista del centenario della nascita di Federico Fellini, Sandra Milo racconta il rapporto vissuto con il grande regista nella Roma di Cinecittà, i film che la incoronarono tra le attrici più importanti d’Italia – 8 1/2 (1962) e Giulietta degli Spiriti(1965), la Roma della dolce vita.

Il corpo e l’anima. Le mie poesie, Sandra Milo, Morellini editore

________________________________

17 novembre 2019
Ore 15:00
Triennale Milano – Agorà
Dall’atomo all’attimo. L’evanescenza programmata degli oggetti

Con Giorgio Maimone e Luca Pollini

Cosa tiene in vita un oggetto? E perché, a un certo punto, può finire la sua vita? Il progresso tecnologico di sicuro ne è una causa, ma questa non basta. A un certo punto hai in mano un oggetto, costituito da atomi, e un attimo dopo l’oggetto non c’è più. È stato sostituito. Rimosso.
Quando sono spariti i tovaglioli di stoffa? Boh, chi lo sa? O la zuppiera che trionfava ribalda su tutte le tavole? È caduta nel dimenticatoio. Come loro tanti altri oggetti. Ancora poco tempo e li vedremo risorgere nelle vetrine di modernariato e, poi, di antiquariato. Non solo, ma alcuni oggetti ancora di uso comune sono destinati, entro breve tempo alla scomparsa. Come la caffettiera. O l’apriscatole.
Come una sorta di Indiana Jones del XXI secolo Giorgio Maimone (nel ruolo che fu di Sean Connery) e Luca Pollini (in quello di Harrison Ford) vanno alla caccia di quello che sta sparendo dalle nostre case, dalle nostre tavole, dalle nostre tasche. Insidioso un serial killer si aggira per l’Europa e per il mondo: lo smartphone.

Immortali. Storia e gloria di oggetti leggendari, Luca Pollini, Morellini editore
Oggetti smarriti. Piccolo catalogo delle cose perdute, Giorgio Maimone, Luca Pollini, Morellini editore