Indietro

LUISS University Press a Bookcity 2019

10 novembre 2019

16 novembre 2019
Ore 12:30
ISPI – Palazzo Clerici
La guerra delle terre rare. Il lato oscuro dell’energia pulita

Con Giulia Trincardi e Matteo De Giuli. Modera Federico Nejrotti
Tutte le tecnologie “verdi” (pale eoliche, pannelli solari e veicoli elettrici) e tutti i settori più strategici dell’economia del futuro (robotica, intelligenza artificiale e self-driving cars) hanno una componente essenziale nei cosiddetti metalli rari, contenuti nelle rocce terrestri in proporzioni ridotte. Attorno al loro controllo e sfruttamento rischia di scatenarsi una guerra che potrebbe avere per l’umanità conseguenze drammatiche. Guillaume Pitron racconta il lato oscuro della transizione energetica e digitale, i rischi geopolitici e il disastro ecologico annunciato.

La guerra dei metalli rari. Il lato oscuro della transizione energetica digitale, Guillaume Pitron, LUISS University Press

________________________________

16 novembre 2019
Ore 12:30
Borsa Italiana – Sala Gialla
Il mondo rinnovabile. Come l’energia pulita sta cambiando economia, lavoro e società

Con Valeria Termini, Marzio Galeotti e Francesco Cancellato

Petrolio, carbone e gas naturale sono oggi la nostra principale fonte di energia. Seppur difficile da immaginare, un mondo senza combustibili fossili sta arrivando per mezzo di una transizione rapida e irreversibile verso le energie pulite. I progressi tecnologici e nei sistemi di produzione hanno spinto verso il basso i costi dell’energia solare ed eolica rendendoli finalmente competitivi con quelli di petrolio, carbone e gas naturale, proponendo una vera alternativa per generare elettricità. L’era delle rinnovabili già corre, sarà veloce e inevitabile.

Il mondo rinnovabile. Come l’energia pulita può cambiare l’economia, la politica e la società, Valeria Termini, LUISS University Press

________________________________

17 novembre 2019
Ore 11:30
Polo Culturale Il Mulino di Vione – Via Cascina Vione 2, Basiglio
Le cause profonde del declino tra storiografia politica ed economica

Con Andrea Lorenzo Capussela

Quali sono le cause del declino politico ed economico dell’Italia? Paradossi e contraddizioni sociali spesso si intrecciano alla grande crisi economica degli ultimi anni. Quella che era una società benestante servita da un’economia manifatturiera avanzata, è stata risucchiata dalla spirale di clientelismo e corruzione con cui da sempre convive. Questa situazione ha creato un equilibrio tanto paradossale quanto duraturo, che però sembra essere riuscito solo ad alimentare il fuoco del declino.

Declino. Una storia italiana, Andrea Capussela, LUISS University Press

________________________________

17 novembre 2019
Ore 12:30
Borsa Italiana – Sala Gialla – piazza Affari 6
Il dovere della rivolta. Storie di whistleblowers

Con Philip Di Salvo, Federica Ferrazza e Carola Frediani

Che rapporto c’è tra informazione e potere? E chi lo detiene nell’era della disintermediazione in cui il concetto di verità appare sempre più sfuggente? Philip di Salvo ripercorre le vicende di Julian Assange, Chelsea Manning e Edward Snowden, fino al recente scandalo di Cambridge Analytica e dello sfruttamento illecito di milioni di dati personali di Facebook, mostrando come essi abbiano caratterizzato alcuni tra i maggiori dibattiti in corso sulla società interconnessa e il ruolo della rete entro i suoi confini.

Leaks. Whistleblowing e hacking nell’età senza segreti, Philip Di Salvo, LUISS University Press

________________________________

17 novembre 2019
Ore 14:30
Borsa Italiana – Sala Convegni
Resistere al declino. Perché l’Italia è nelle sabbie mobili e come può venirne fuori

Con Andrea Capussela, Gianfranco Pasquino e Mario Ricciardi

Descrizione evento: Paradossi e contraddizioni sociali in Italia spesso s’intrecciano alla grande crisi economica degli ultimi anni. Quella che era una società benestante, servita da un’economia manifatturiera avanzata, è stata risucchiata dalla spirale di clientelismo e corruzione con cui da sempre convive. Questa situazione ha creato un equilibrio tanto paradossale quanto duraturo, che però sembra essere riuscito solo ad alimentare il fuoco del declino. Questa è la nuova rivoluzionaria storia sulle cause politiche ed economiche del declino italiano, scritta da Andrea Capussela.

Declino. Una storia italiana, Andrea Capussela, LUISS University Press

________________________________

17 novembre 2019
Ore 15:30
Casa della Memoria – via Confalonieri 14
La memoria e l’oblio: perché bisogna dimenticare la storia

Con Marta Boneschi, Barbara Bracco e Giovanni Scirocco

Negli anni, l’idea di una moralità della memoria è diventata sempre più una verità universalmente riconosciuta, come quella dell’immoralità del dimenticare. Ma possiamo dire con certezza che è davvero così? David Rieff, figlio di Susan Sontag, scrittore di successo e storico editor di Farrar, Straus and Giroux, invita a riflettere sul valore del dimenticare e sull’utilizzo – a volte abuso – della memoria storica: forse, dimenticare potrebbe essere davvero una soluzione migliore, e addirittura più morale.

La memoria e l’oblio. Perché bisogna dimenticare la storia, David Rieff, LUISS University Press

________________________________

17 novembre 2019
Ore 18:30
Borsa Italiana – Sala Convegni
Estinguersi non è destino. L’Italia ai tempi del malessere demografico

Con Marco Valerio Lo Prete, Ferruccio de Bortoli e Serena Sileoni

L’Italia è oggi il secondo paese più vecchio al mondo: tra record negativo di nascite e rapido invecchiamento è ormai un caso studiato ovunque nel mondo. La crisi demografica costringe a ripensare tutto: sviluppo economico, lavoro, welfare e politica estera. Una riflessione su come siamo arrivati fin qui e come possiamo invertire la rotta.

Italiani poca gente. Il Paese ai tempi del malessere demografico, Marco Valerio Lo Prete, LUISS University Press