Indietro

La nave di Teseo a Bookcity 2019

10 novembre 2019

14 novembre 2019
Ore 16:15
Università Cattolica del Sacro Cuore – Aula G. 119
«Mi sono innamorato della filosofia». Omaggio a Giovanni Reale

Con Roberto Radice, Maria Luisa Gatti, Elisabetta Sgarbi, Mario Andreose e Armando Torno. A cura di La Nave di Teseo, Dipartimento di Filosofia dell’Università Cattolica, in collaborazione con Vita e Pensiero

Era innamorato della filosofia, Giovanni Reale. Una passione autentica che lo portò a guardare i testi antichi come inesauribili miniere di tesori. A cinque anni di distanza dalla sua scomparsa, la sua inconfondibile e coinvolgente passione per la ricerca, la sua capacità di trasmettere entusiasmo in questo campo, non sono andate perdute.
Il Dipartimento di Filosofia dell’Università Cattolica insieme alla casa editrice La Nave di Teseo, e in collaborazione con l’editrice Vita e Pensiero, gli rendono omaggio con un dibattito a cui partecipano: Roberto Radice e Maria Luisa Gatti, co-direttori della collana “Temi metafisici e problemi del pensiero antico”, fondata da Giovanni Reale in Università Cattolica nel 1987 e tuttora attiva con 146 titoli; la direttrice della Nave di Teseo Elisabetta Sgarbi insieme al presidente Mario Andreose, che a lungo hanno collaborato con Reale sulle sue opere e che ora ripubblicano due suoi testi fondamentali, “Socrate” e “Platone”. Modera Armando Torno.

Platone. Alla ricerca della sapienza segreta, Giovanni Reale, La Nave di Teseo
Socrate. Alla scoperta della sapienza umana, Giovanni Reale, La Nave di Teseo

________________________________

16 novembre 2019
Ore 11:00
Castello Sforzesco – La libreria
Il dono di Babele: il razzismo e l’inganno delle lingue geniali

Con Andrea Moro e Massimo Cacciari

Andrea Moro affronta i pregiudizi, derivanti dalla convinzione che esistano lingue migliori di altre, con ogni arma a disposizione: dalla filosofia, alla linguistica, alle neuroscienze. Il noto neurolinguista spiega in modo semplice che da un punto di vista biologico, parliamo tutti la stessa lingua, da sempre. Un appassionato viaggio nell’evoluzione del pensiero per guardare al futuro e imparare a riconoscere, dentro e intorno a noi, il razzismo più radicale e subdolo.

La razza e la lingua, Andrea Moro, La Nave di Teseo

________________________________

16 novembre 2019
Ore 16:30
Triennale Milano – Saletta Lab
L’ombra del colibrì

Con Sandro Veronesi e Edoardo Nesi

Due grandi scrittori toscani, Premi Strega, presentano i loro rispettivi romanzi. Edoardo Nesi“La mia ombra tua” dialoga conSandro Veronesi“Il colibrì”.

Il colibrì, Sandro Veronesi, La Nave di Teseo
La mia ombra è tua, Edoardo Nesi, La Nave di Teseo

________________________________

16 novembre 2019
Ore 17:00
Centrale District – Nhero, via F. Casati 44
Cinema e peccato

Con Roberto Campari e Giuseppina Manin
Roberto Campari, docente di Storia e critica del cinema, conduce il lettore in un percorso originale attraverso i film che hanno fatto la storia.
Tra gli anni Trenta e il 1968, il cinema, sia in Italia che a Hollywood, non esita ad affrontare temi considerati tabù con uno sguardo disincantato e provocatorio.

Storie di peccato, Roberto Campari, La Nave di Teseo

________________________________

16 novembre 2019
Ore 18:30
la Feltrinelli piazza Duomo
Marcella Di Folco. Una vita bellissima

Con Bianca Berlinguer e Daria Bignardi

Storia di Marcella che fu Marcello è la confessione che Marcella Di Folco ha affidato a Bianca Berlinguer che l’ha fedelmente riportata. È il racconto in prima persona di una vita appassionata e difficile – piena di fatiche e scoperte, di sofferenze e conquiste –, una lunga e generosa ricerca della felicità.
La “vita bellissima” di Marcella Di Folco, all’anagrafe Marcello, inizia in un quartiere di Roma nel 1943 e prosegue in una lunga ricerca che la porterà a diventare pienamente donna nel 1980, dopo un intervento chirurgico a Casablanca.

Storia di Marcella che fu Marcello, Bianca Berlinguer, La Nave di Teseo

________________________________

16 novembre 2019
Ore 19:00
Castello Sforzesco – Sala Viscontea
Leonardo e l’imperfezione

Con Vittorio Sgarbi

Nel cinquecentesimo della morte di Leonardo, Vittorio Sgarbi compone un ritratto inedito, raccontandone le imprese e le opere, il contesto artistico in cui è cresciuto e la straordinaria risonanza che ha avuto lungo i secoli, fino a Duchamp, fino a Dalì, fino a noi.
Leonardo. Il genio dell’imperfezione, Vittorio Sgarbi, La Nave di Teseo

________________________________

16 novembre 2019
Ore 21:00
Colibrì – via Laghetto 9
La memoria famigliare e gli effetti del dolore

Con Lucrezia Lerro, Simona Ballatore, Luca Ottolenghi e Giuseppe Pezzano

Leda è ossessionata fin da bambina dalla fotografia di suo zio Luigi, morto prematuramente a diciannove anni. Ripercorrendo le tracce della fine del ragazzo, troverà̀ una storia sommersa e affronterà̀ le verità̀ che la sua famiglia ha nascosto per tanti anni. Per placare i fantasmi che la perseguitano, Leda inizia un’indagine che la porterà̀ a Francesca, la zia di Luigi, la donna che gli ha sparato.

Più lontano di così, Lucrezia Lerro, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 12:00
Fondazione Corriere della Sera – Sala Buzzati – via Balzan 3
Il naufragio delle civiltà

Con Amin Maalouf

Intervengono Gad Lerner e Piergaetano Marchetti
Ad Amin Maalouf verrà consegnato il premio Rosa d’autunno Milanesiana-BookCity.

Il naufragio delle civiltà, Amin Maalouf, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 16:00
Volvo Studio Milano – viale della Liberazione – Angolo via Melchiorre Gioia Milano
Viaggi nella musica: “Nuotando nell’aria”

Con Cristiano Godano

Nel 1989, in provincia di Cuneo, nasceva una delle band più importanti della musica rock italiana: i Marlene Kuntz. Cristiano Godano, anima del gruppo, cantante, chitarrista e autore dei testi, racconta per la prima volta in un libro la genesi della band, gli incontri che ne hanno determinato la crescita e il percorso, la sostanza della loro ricerca, la forza dei legami e il desiderio di vivere sempre curiosamente nel presente. Un viaggio nella memoria di uno degli autori più raffinati del panorama musicale italiano. Un reading cangiante in grado di mutarsi in viaggio musicale, grazie all’esclusivo mini live che Cristiano regalerà a tutti i fans presenti.
Cristiano Godano è autore, chitarra e frontman dei Marlene Kuntz; ha pubblicato I vivi, Rizzoli, 2008, Nel vuoto, Rizzoli, 2010. Dal 2009 è uno dei docenti del Master in Comunicazione Musicale dell’Università Cattolica di Milano.

Nuotando nell’aria – dietro 35 canzoni dei Marlene Kuntz, Cristiano Godano, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 16:00
Istituto dei Ciechi di Milano – Sala Barozzi via Vivaio 7, Milano
Dentro i delitti della CIA

Con Fabrizio Gatti, Claudio Lindner e Guido Olimpio

Un romanzo che racconta la vera storia della rete clandestina della CIA in Italia e in Europa, al servizio del governo degli Stati Uniti per condizionare le democrazie, dal reclutamento alle operazioni. Se un solo istante delle loro vite avesse imboccato una strada diversa, il mondo come lo conosciamo non sarebbe esistito. Fabrizio Gatti ricostruisce la storia segreta che i documenti non possono raccontare.

Educazione americana, Fabrizio Gatti, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 16:00
Centrale District – Hernandez Art Gallery via Copernico 8
Discorso intorno al Bel Niente

Con Piero Salabè e Tommaso Di Dio

Un poema inedito sull’amore, più che una semplice raccolta di poesie, frantumato in brevi liriche dalla forma violenta e perfetta, che si inserisce nella grande tradizione della poesia metaforica, della poesia in guerra con le parole.

Il bel niente, Piero Salabè, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 17:00
FAI – Villa Necchi Campiglio – via Mozart 14
Amore e gelosia ai tempi della crisi

Con Camilla Baresani, Carlo Mazzoni e Christian Rocca

Gelosia racconta le complicazioni dell’amore, le migliori intenzioni e il loro naufragio, la passione per il lavoro, la crisi economica e quella dei matrimoni, e una vendetta sottile e implacabile. Un romanzo che parla di tutti noi, e ci fa palpitare e sorridere nel feroce racconto delle debolezze di chi ama, o crede di amare.

Gelosia, Camilla Baresani, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 17:00
Centrale District – Nhero Milano via Felice Casati 44
Baustelle: (un) fotodiario in movimento

Con Francesco Bianconi e Gianluca Moro

Una band in viaggio per teatri, camere d’albergo, treni, aerei e bus.
I silenzi e gli applausi del pubblico, le attese, i vizi per ingannarle, le città attraversate per frammenti, secondo un fuso orario alternativo, dentro inquadrature d’occasione.
I musicisti arrivano già stanchi negli hotel è il racconto di Francesco Bianconi – cantante e compositore dei Baustelle – in tour con la band attraverso l’Italia, nell’accavallarsi delle stagioni e dei paesaggi, accompagnato dalle fotografie di Gianluca Moro, che li ha seguiti in questo assolato e acclamato migrare.

I musicisti arrivano già stanchi negli hotel, Francesco Bianconi, Gianluca Moro, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 18:00
ARCI Bellezza- Feste via Bellezza 16A
Scerbanenco: cinquant’anni e Centodelitti

Con Cecilia Scerbanenco, Alberto Riva e Franco Vanni

Cento delitti, cento storie affilate come rasoi che indagano le zone oscure di persone comuni. Giorgio Scerbanenco, il maestro del noir italiano, scatena la sua fantasia in una traboccante enciclopedia del male che ci porta in un mondo spietato ma al tempo stesso pieno di sentimenti. Pubblicato per la prima volta nel 1970, l’opera continua a vivere anche dopo cinquant’anni dalla morte dell’autore.

Il centodelitti, Cecilia Scerbanenco, Giorgio Scerbanenco, La Nave di Teseo
La regola del lupo, Franco Vanni, Baldini+Castoldi
Il caso Kellan, Franco Vanni, Baldini+Castoldi

________________________________

17 novembre 2019
Ore 18:00
Castello Sforzesco – Sala Weil Weiss
Italia, siamo diventati una società signorile?

Con Luca Ricolfi e Alberto Mingardi

Come può una società signorile essere anche di massa? Con questa paradossale definizione, Luca Ricolfi introduce una nuova, forse definitiva, categoria interpretativa della società in cui viviamo. Un libro rivoluzionario, che pone alcune domande essenziali: l’Italia è un caso unico o anticipa quanto accadrà su larga scala in Occidente? E, soprattutto, qual è il futuro di una società in cui molti consumano e pochi producono?

La società signorile di massa, Luca Ricolfi, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 18:00
Teatro Out Off – Via Mac Mahon 16
Al di là dei muri: Vaclav Havel. Una rivoluzione esistenziale

Con Stefano Bruno Galli, Maurizio Schmidt e attori.

Presenta Roberto Traverso Václav Havel, poeta, drammaturgo, filosofo, dissidente, politico, presidente, è stato uno dei più grandi personaggi della storia del Novecento europeo. Protagonista di una parabola esistenziale che neppure lui – drammaturgo dell’assurdo – avrebbe mai pensato di scrivere: incarcerato dal governo cecoslovacco come dissidente sino a pochi mesi prima della Rivoluzione di Velluto, divenne poco dopo il Presidente della Repubblica del suo paese. In questo libro, grazie anche alla prefazione di Michael Zantovsky, a suo tempo membro della segreteria politica della Presidenza della Repubblica Ceca, amico intimo di Havel, dissidente, filosofo e scrittore, Stefano Bruno Galli racconta la vicenda biografica e intellettuale, segnata da grandi dissidi politici e altissimi risultati culturali, di Václav Havel: una figura che per intransigenza e coraggio è stata punto di svolta non solo nelle vicende del suo paese, la Cecoslovacchia, ma per l’Europa tutta.

Vaclav Havel: Una rivoluzione esistenziale, Stefano Bruno Galli, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 18:30
Triennale Milano – Saletta Lab
Fragili e pieni di voglie

Con Mauro Covacich e Gaia Manzini

Mauro Covacich compone una nuova, potente avventura narrativa che ha il coraggio dell’autobiografia più vera. Una piccola anomalia cardiaca scoperta all’autore è l’innesco di un romanzo sul corpo, ma soprattutto sul cuore come luogo dei sentimenti e dei destini individuali.

Di chi è questo cuore, Mauro Covacich, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 18:30
Museo di Storia Naturale di Milano
Scienza e felicità

Con Eliana Liotta, Daria Colombo e Gianvito Martino.
Conduce Raffaella Calandra

Giornalista di Io Donna, comunicatrice scientifica, autrice di best seller Eliana Liotta ci presenta 25 idee riconosciute dalla scienza per vivere con gioia. Il libro non è un manuale superficiale e generico, ha un taglio scientifico, perché è stato realizzato in collaborazione con l’Università e l’Ospedale San Raffaele di Milano. Anche in un mondo in cui la depressione è in aumento, perfino tra i giovani, Liotta ci insegna che recuperare allegria e buon umore è possibile; e si può fare attraverso alcuni gesti semplici, azioni individuali che ognuno di noi può realizzare.

Prove di felicità, Eliana Liotta, La Nave di Teseo

________________________________

17 novembre 2019
Ore 19:00
GAM – Galleria d’Arte Moderna Milano
Trent’anni intensamente condivisi

Con Andrea De Carlo

Un’amicizia straordinaria, raccontata dall’adolescenza all’età adulta, attraverso i dubbi, le scelte, le possibilità contrastanti che ognuno si trova di fronte nel corso della vita. Un’edizione speciale, illustrata, in occasione dei 30 anni dalla pubblicazione, di un classico contemporaneo, condiviso da sempre nuove generazioni di lettori.

Due di due, Andrea De Carlo, La Nave di Teseo