Indietro

Il Castoro al Festivaletteratura 2019

26 agosto 2019

Giovedì 5 settembre

17:00 • Museo Diocesano • € 6,00
Meg Wolitzer con Marco Magnone

QUELLO CHE NON SAPPIAMO

dai 14 ai 18 anni

La scrittrice statunitense Meg Wolitzer, autrice dell’amatissimo Quello che non sai di me, si confronta con i suoi giovani lettori affiancata da Marco Magnone, autore di La mia estate Indaco. Al centro del confronto sono gli adolescenti che si portano dentro un segreto, perché non sempre quello che esibiamo davanti agli occhi del mondo è ciò che siamo realmente. Spesso c’è altro, c’è di più. Ci può essere un dolore che non è quantificabile, ma semplicemente c’è, è vissuto da ognuno in modo diverso e, soprattutto, non deve rendere conto ad altri della propria legittimità. E che, forse, solo con la vicinanza di qualcuno è possibile superare.

L’autrice parlerà in inglese. Traduzione consecutiva in italiano. 

Sabato 7 settembre

10:15 • Casa del Mantegna • € 6,00
Laura Bonalumi e Luigi Ballerini con Giuliana Facchini

SFIDARE LE EMOZIONI

Growing Equipment since 1973
adulti e ragazzi dai 12 anni

Non è mai facile parlare con i ragazzi delle loro emozioni. Ma c’è chi riesce a farlo con le storie e ascoltandoli, come Laura Bonalumi e Luigi Ballerini. L’autrice di Ogni stella lo stesso desiderio e Tutta colpa del bosco e l’autore di Ogni attimo è nostro e Torna da me dialogheranno con i loro giovani lettori sul perché temiamo così tanto di parlare di quello che proviamo e sentiamo. I due autori lanciano una sfida per capire come si possa riuscire a esprimere liberamente i propri sentimenti e quali parole possiamo usare per descriverli. 

16:00 • Casa del Mantegna • € 6,00
Susanna Mattiangeli con Stefano Tofani

IL MIO QUADERNO QUASI SEGRETO

dai 7 ai 9 anni

A chi non piace giocare con numeri e parole? A chi non piace prenderli, mescolarli e stiracchiarli per divertirsi? Susanna Mattiangeli (Appunti, cose private, storie vere e inventate di Matita HB e I numeri felici), accompagnata dal fidato Stefano Tofani (Sette abbracci e tieni il resto), va alla ricerca dei segreti e dei trucchi che si nascondono dietro questi giochi di lettere e cifre. Che non fanno poi così paura una volta che li si vede da vicino e ci si diventa amici. Perché anche così si può raccontare una storia: scatenando la fantasia e… giocando!