Indietro

Hanno tutti ragione? Post-verità, fake news, big data e democrazia

Massimo Adinolfi

Hanno tutti ragione? Post-verità, fake news, big data e democrazia

Cos’è la verità? Soprattutto, esiste ancora? E qual è il suo rapporto con la democrazia? Sono queste le domande da cui parte Massimo Adinolfi, docente di Filosofia teoretica all’Università Federico II di Napoli, in un libro eloquentissimo già dal titolo: Hanno tutti ragione? Post-verità, fake news, big data e democrazia (Salerno editrice).

In un’epoca in cui il concetto stesso di verità sembra aver perso di senso, diventando “liquido” e adattabile, il saggio di Adinolfi si propone di dire «la verità sulla verità». Di mettere ordine in un dibattito intellettuale sentito sia nel mondo accademico che in quello della comunicazione, con un impatto notevole anche sulla vita quotidiana di tutti noi.  

Hanno tutti ragione? affronta in maniera rigorosa, ma con una prosa estremamente comprensibile e sagace, tutti i temi caldi di queste ultime stagioni politiche, discutendo alcune delle convinzioni in voga.

Ad esempio, viene contestata l’idea che la democrazia debba disinteressarsi della verità perché relativistica di natura, che il modello rappresentativo sia ormai superato e che lo spazio della Rete non abbia più bisogno di mediazioni.

Nel difendere il modello rappresentativo come modalità di confronto con l’altro – dunque fondamentale per riconoscere noi stessi e le nostre idee – parla, ovviamente, delle diverse post-verità a cui la Rete ha dato voce e diffusione, delle fake news, dei big data e di come tutti questi elementi arrivino a manipolare i risultati elettorali.

Hanno tutti ragione? Post-verità, fake news, big data e democrazia

Massimo Adinolfi
Salerno
VAI AL LIBRO
Genere:
Filosofia
Listino:
€ 9.90
Collana:
Astrolabio
Data Uscita:
19/06/2019
Pagine:
103
Lingua:
Italiano
EAN:
9788869733758