Torna alla lista
Cairo

Monica De Mattei. L'acquario al contrario. Catalogo della mostra (Milano, 8 novembre 2018-8 febbraio 2019; Milano, 13 febbraio-2 marzo 2019). Ediz. a colori

  • Genere: Arte
  • Listino: € 25.00
  • Collana: Impossibile recuperare il dato
  • Data Uscita: 25/03/2019
  • Pagine: 143
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788860529787

"Cara Monica, chi pensa che il legame degli esseri umani con gli elementi primari (acqua, aria, terra, fuoco) sia inesistente e frutto di fantasia, quasi certamente sbaglia. Nella mia vita, per esempio, da sempre l'acqua prevale. Sono nato sotto il segno dei Pesci, e da sempre sento l'acqua come l'elemento in cui è più facile vivere, da sempre amo il nuoto, e soprattutto amo guardarla, l'acqua: quella senza fine del mare, e, forse soprattutto, quella apparentemente ferma e addormentata, l'acqua delle valli, dei canali, l'acqua stabile della Camargue o della Luisiana. Così, l'incontro con le creature marine, o acquatiche, dei tuoi quadri mi ha provocato una strana emozione. Ho sentito quei tuoi pesci che nuotano placidamente, e poi improvvisamente virano la loro rotta, e si inabissano per esplorare i fondali, come compagni di strada. lo credo che tu li abbia concepiti come simboli di bellezza e di libertà. Bellezza perché là, nel regno dell'azzurro, tutto è senza tempo e infinitamente appagante. Libertà perché nello sconfinato blu non ci sono limiti, o argini, o barriere; quello è il regno delle infinite possibilità e di tutti i desideri, dell'espansione illimitata e serena del proprio esistere in questo mondo. Credo di aver capito tutto quando mi sono reso conto che le creature marine, i pesci, tendevano poco per volta a diventare cuori. La libertà porta amore, e conseguentemente il simbolo dell'amore. Credo di aver capito che così il cerchio si chiude. Nell'azzurro, nella libertà, nella fantasia, non c'è posto che per l'amore, e tutto porta all'amore, che l'arte tenta di