Torna alla lista
Cairo

Popolo e populismo

Postiglione Alessio, Angelo Bruscino

  • Genere: Politica
  • Listino: € 14.00
  • Collana: Saggi
  • Data Uscita: 22/05/2019
  • Pagine: 170
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788830900233

Le politiche di austerità hanno creato un diffuso malcontento nei vari paesi del vecchio continente. La crisi del 2008 ha dato la spinta definitiva al risentimento contro i tagli operati dalla commissione europea, identificata come l’origine di tutti i mali. I partiti socialisti sono stati travolti dal nuovo populismo anti-establishment. L’euro ha favorito prevalentemente il mercato tedesco, mentre l’austerità “espansiva” è stata la regola nelle politiche economiche europee, con tagli alla spesa pubblica anche nei momenti di crisi: queste politiche hanno aggravato la recessione anziché mitigarla, riducendo i consumi e il PIL. Il surplus commerciale tedesco si regge dunque sui debiti degli altri stati europei, provocando effetti devastanti come la crisi greca e la nascita del populismo su scala globale. Sullo sfondo l’America di Trump, con la fine dell’atlantismo come lo abbiamo conosciuto negli ultimi sessant’anni. Quale futuro ci attende ora? Un saggio che racconta con lucidità la situazione politica italiana e internazionale, e getta uno sguardo sul futuro che ci attende.