Torna alla lista
Rubbettino

II buoni amano la libertà

Matteo Forte

  • Genere: Politica
  • Listino: € 14.00
  • Collana: Varia
  • Data Uscita: 05/06/2019
  • Pagine: 158
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788849858297

L’avanzare di movimenti anti establishment nasce in reazione alla cultura che ha governato il mondo dopo il 1989 e vede l’uomo atomizzato, sradicato, sciolto da legami definitivi, libero di fare affari in uno spazio senza confini. La crisi economica ha svegliato l’occidente dal sogno di un progresso infinito e garantito da un sistema autocostituitosi tagliando i ponti con tradizione religiosa, etica e una visione complessiva del mondo. A partire dal risultato delle elezioni politiche italiane del 4 marzo 2018, il libro prova a leggere l’affermarsi dei cosiddetti populismi nelle democrazie occidentali non tanto come problema, ma quale reazione scomposta a un ordine globale che - dopo il crollo del comunismo - ha appiattito le persone alla sola dimensione dell’homo oeconomicus. Sforzarsi di comprendere le ragioni che oggi spingono molti verso l’opzione populista può costituire l’occasione per riscoprire quella popolare, basata sulla libertà e sulla capacità relazionale della persona come condizione della sua realizzazione e, a 100 anni dall’appello di Luigi Sturzo ai “Liberi e Forti”, il libro si interroga sull’attualità di un pensiero e di un’offerta politica in cui le istituzioni pubbliche siano concepite come “popolari”, cioè cedano quote di potere reale ai cittadini, singoli e associati.