Torna alla lista
Vita e pensiero

Notte di luce e di pietosa bontà. Margherita Marchi e Luigi Maria Tabanelli. Carteggio (1934-1943)

Luigi Tabanelli, Margherita Marchi

  • Genere: Storia, religione politica e militare
  • Listino: € 25.00
  • Collana: Storia/Ricerche/Contributi storia antica
  • Data Uscita: 15/05/2019
  • Pagine: 416
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788834338698

«Ricevetti la Sua di augurio il giorno del "Corpus Domini", e fu come una luce buona e calda che mi scese nel cuore oppresso di pena». La corrispondenza epistolare tra madre Margherita Marchi e padre Luigi Maria Tabanelli è un ampio carteggio di direzione spirituale che copre un decennio estremamente carico, nel corso del quale, attorno a suor Margherita, vede la luce la fondazione di una nuova comunità monastica. Nelle lettere assistiamo al travaglio che porta suor Margherita alla separazione dalla congregazione cui apparteneva, e poi all'itinerario della sua difficile vocazione di madre della nuova comunità, fino ai primi tempi dell'approdo a Viboldone. Si tratta di scritti inediti, che offrono l'occasione di entrare nell'atmosfera di un dialogo spirituale di singolare intensità e ricchezza, oltre a una visione indiretta della vita e della cultura ecclesiale del tempo. Il genere letterario della corrispondenza nella storia della spiritualità ha grandissimo rilievo. Oggi, forse, sta cadendo in disuso, ma non è detto che il rarefarsi del dialogo per scritto sia un progresso. È un sintomo in più di una cultura all'insegna dell'immediatezza, frettolosa e reattiva nella comunicazione, esitante nell'assumere la responsabilità dei propri atti e sentimenti al punto di esprimerne per iscritto il crogiolo della maturazione. Lo scritto infatti, nella corrispondenza spirituale, vuole superare la funzione puramente informativa per tendere alla rivelazione di una interiorità in divenire, proprio attraverso la relazione.