Torna alla lista
Passigli

Legge elettorale e dinamiche della forma di governo

  • Genere: Politica
  • Listino: € 34.00
  • Collana: Astrid
  • Data Uscita: 17/04/2019
  • Pagine: 350
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788836816972

Per ben due volte (2006 e 2014) la nostra classe politica sia di centro-destra (Berlusconi) sia di centrosinistra (Renzi) hanno ritenuto che solo una grande riforma costituzionale che rafforzasse il Governo a spese del Parlamento potesse assicurare un buon funzionamento del nostro sistema politico. Gli studiosi che si sono radunati attorno all’Università di Napoli Federico II affermano in questo volume il contrario: non una riforma costituzionale ma una corretta modifica della legge elettorale che restituisca ai cittadini il potere di scegliere i propri rappresentanti eliminando l’obbrobrio delle liste bloccate, può rilanciare la nostra democrazia rappresentativa. Gli studi inclusi in questo volume, esaminano singoli aspetti del rapporto tra leggi elettorali e forma di governo. Ma tutti concordano nell’affermazione che dall’adozione del Porcellum in poi si è inutilmente tentato di modificare la Costituzione cambiando invece in peggio la precedente legge elettorale formulata da Mattarella. Occorre invece cambiare l’attuale legge elettorale e, ridando ruolo ai cittadini, ridare anche ruolo e un nuovo slancio al nostro Parlamento.