Torna alla lista
Rubbettino

Demopatia

Luigi Di Gregorio

  • Genere: Scienze sociali
  • Listino: € 18.00
  • Collana: Saggi
  • Data Uscita: 10/04/2019
  • Pagine: 314
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788849856781

Post-verità, fake news, populismo, emozioni, narcisismo, marketing politico, istinti e istanti che dominano il dibattito pubblico in un eterno presente incoerente e “a frammenti”. La democrazia è affetta da demopatìa. Cosa è successo ai nostri sistemi politici? Perché arrancano proprio quando sembravano inevitabilmente vincenti? Il volume ricostruisce questo percorso “imprevisto” e dimostra che in realtà la crisi era più prevedibile di quanto si pensi. A partire da numerosi sintomi, diffusi in tutto l’Occidente, il volume giunge a una diagnosi a largo spettro e perviene alla conclusione che la democrazia è malata perché è malato il demos. I grandi motori di questo cambiamento sono i mass media e le innovazioni tecnologiche. I media dell’era elettronica e digitale hanno accelerato la transizione postmoderna, incrementando le logiche vincenti della società dei consumi. I leader assumono le caratteristiche dei follower (inseguitori dell’opinione pubblica) e in cui l’opinione si fa emozione pubblica, tanto è diventata volatile e volubile in una dinamica istantanea. La tesi di questo titolo è che c’è una sola strada percorribile: fare i conti con noi stessi, col demos per come i presenta oggi, investendo in positivo sugli strumenti che sembrano aver condannato i nostri regimi e approfondendo, in chiave interdisciplinare, le conoscenze di marketing politico, storytelling, psicologia cognitiva, neuroscienze. Se non si parte dal demos, non esiste cura democratica.