Torna alla lista
Nexus Edizioni

La kabbalah in tasca

Moshe Ferdinando Pitari

  • Genere: Mente, corpo e spirito
  • Listino: € 14.50
  • Collana: Il filo rosso
  • Data Uscita: 20/03/2019
  • Pagine: 155
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788885721166

Il volume è scritto da un medico, ma non è un testo scientifico, non è da consultare in chiave nozionistica ma, nei suoi intenti, è da prendere in considerazione come un invito a una visione più estesa del fenomeno vitale e a una nuova interpretazione del Principio Universale che lo sostiene. Se il medico venisse pagato fin quando i suoi pazienti stanno bene, sarebbe un'altra musica! Il suo vero ruolo sarebbe quello di essere prima di tutto un educatore nello stile di vita e solo al momento opportuno lo si vedrebbe nelle vesti di terapeuta. È infatti la comprensione della malattia che fa dell’uomo il miglior medico di se stesso. Le lotte contro nemici mostruosi della mitologia erano orientate verso un nemico da sconfiggere, ebbene quel nemico siamo sempre noi, con le nostre paure e i nostri limiti che ci impediscono di conoscerci meglio. Il percorso di autoconoscenza e di elevazione personale è simile a quello che porta alla guarigione, in quanto entrambi fanno capo alla dimensione di assoluta coerenza che è la coscienza. È in questo paradosso omnicomprensivo che si muovono le pagine di questo libro in cui, studiando la Natura Universale del Principio Vitale, in realtà si descrive un percorso evolutivo teso alla conoscenza di se stessi. Tale percorso di conoscenza è supportato da aforismi pertinenti all’argomento in questione e ciò rende il viaggio meno solitario.