Torna alla lista
Donzelli

Richelieu. Alle origini dell'Europa moderna

Rosario Romeo

  • Genere: Generale
  • Listino: € 28.00
  • Collana: Saggi. Storia e scienze sociali
  • Data Uscita: 30/05/2018
  • Pagine: 168
  • Lingua: Impossibile recuperare il dato
  • EAN: 9788868437763

Anno accademico 1963-64. Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università di Roma. Rosario Romeo - giovanissimo professore ordinario e già uno dei più prestigiosi storici italiani - tiene le sue prime lezioni. Il corso ha per oggetto un protagonista della storia europea dell'età moderna: il cardinale Richelieu. Per quel corso Romeo scrive un fascio di dispense, oggi introvabili, ma rimaste memorabili tra gli allievi. Rilette a distanza, quelle pagine offrono un saggio di grande vigore interpretativo dell'ascesa al potere del più grande uomo politico del Seicento. È questa la fase - come sottolinea nell'introduzione Guido Pescosolido, allora allievo di Romeo - nella quale prendono forma e si consolidano le costanti della storia degli ordinamenti politici e degli equilibri di potenza in Europa, destinate a proiettarsi nei secoli successivi. Ancora in pieno Ottocento, il movimento nazionale per l'unificazione italiana e il suo maggiore artefice, Cavour, dovranno fare i conti con le onde lunghe di quelle vicende: l'assolutismo monarchico come forma di regime politico-istituzionale e gli equilibri di potenza incarnati dalla lotta tra Francia e Impero asburgico.