Torna alla lista
Nexus Edizioni

Kalergi. La prossima scomparsa degli europei

Matteo Simonetti

  • Genere: Generale
  • Listino: € 17.00
  • Collana: Impossibile recuperare il dato
  • Data Uscita: 06/12/2017
  • Pagine: 177
  • Lingua: Impossibile recuperare il dato
  • EAN: 9788885721029

Questo saggio storico-filosofico analizza documenti alla mano la vera storia e la reale natura di questa Unione Europea, dalla fine della prima guerra mondiale ad oggi. Tutto ciò che i media mainstream e la pubblicistica politicamente corretta rifiutano perfino di considerare, in queste pagine viene sviscerato. Qual è la funzione politica di queste orde migratorie? Perché l'Unione Europea è dominata dalla finanza e risulta invece un fantasma dal punto di vista politico? Dietro i recenti cambiamenti sociali e del costume, c'è una regia occulta? Il conte Kalergi, pedina o protagonista non è dato saperlo, è il simbolo e il fulcro di questa costruzione artificiale. L'autore dimostra con inappuntabili collegamenti storici che attraverso Kalergi agiscono con pazienza e determinazione poteri non visibili, nello sforzo di realizzazione di un mondo orwelliano retto da una élite che con pazienza sta lavorando alla "fine della storia". Il rapporto Istat relativo al decennio 2001-2011 parla di una crescita "eccezionale" con un aumento netto di tre milioni di stranieri nel territorio italiano. A questi numeri andrebbero aggiunte le presenze di coloro che nel frattempo hanno ottenuto la cittadinanza, che sono centinaia di migliaia, e in più quelle di tutta l'immigrazione irregolare. In qualche modo le democrazie europeiste perseguono la progettata "sostituzione di popoli" colpendo con l'epiteto di razzista chiunque pretenda anche solo di ficcare il naso nella questione, pur poggiandosi a prove concrete. In tal modo la situazione reale non giunge, per come realmente è, alle coscienze del